Archivio tag | simbolismo

Simbolismo di Stranger Things


PRIMA PARTE

Quello che riporterò qui scritto è ciò che ho trovato in giro su internet su vari siti, che poi vi elencherò alla fine dell’articolo. Cominciamo a dire che l’intera serie di “Stranger Things” è incentrata su un mondo “dualistico” ovvero due mondi che si dividono in due: quello “REALE” e quello del “SOTTOSOPRA”, questi due mondi anche se sono separati sono uniti da un “Gateway” che naturalmente le persone non vedono, ma in qualche modo collega i due mondi.

La serie inoltre a riportato alla luce due argomenti molto delicati che sono l’ KULTRA e MONTAUK.

dungeons-dragons-dado

Rolling Stone

Un altro elemento simbolico importante è che nella serie i razzi amano giocare a Dungeon Dragon e sappiamo che la campagna di Mike è durata quasi dieci ora e la prima stagione di Stranger Things dura quasi 10 ore .

Il Progetto MONTAUK

La storia di “Stranger Things” si basa su un governo fantasma, chiamato dalla serie “Governo Ombra”, e la prima ipotesi sul quale si pensa che abbiano scritto questa serie sulla base del progetto Montauk e le principali organizzazioni che vengono citate sono la CIA, la NSA e il Dipartimento dell’Energia.

Il Dipartimento dell’Energia (DOE) è una un’organizzazione americana che gestisce una potente infrastruttura in tutto il paese che tratta il programma nucleare nazionale, produrre reattori nucleari per la Marina degli Stati Uniti, il risparmio energetico, la ricerca materia di energia dello smaltimento dei rifiuti radioattivi e della produzione d’energia domestica.

download

The Sun

Il titolo originale della serie di Stranger Things inizialmente era MONTAUK che per l’appunto sarebbe stato ambientato a Montauk NY, ma i creatori della serie si sono solo ispirati liberamente a questa “leggenda” cosi hanno creato una città immaginaria nell’Indiana e il MONTAUK è diventato il “Governo Ombra”.

IL GOVERNO OMBRA
Nella serie quest’organizzazione prende tutte le precauzioni necessarie per passare in osservato come fare passare i suicidi degli omicidi che compiono di tutti quelli che sanno troppo, copre i casi dei bambini rapiti giustificandoli con la morte oppure ostacola la polizia e gl’investigatori che sono alla ricerca della verità su di loro quindi opera al di sopra della legge di qualsiasi governo.

strangerthings-head-art-2

Long Island Press

IL SOTTOSOPRA E IL DEMOGORGONE
Il Sottosopra è una conseguenza degli esperimenti del Laboratorio Nazionale che crea un portale che conduce ad esso, i bambini lo paragonano alla Valle delle Ombre di Dungeon & Dragons e questa dimensione è un potente campo magnetico.

Il Demogorgone è un mostro senza volto che viene riconosciuto dai bambini come “Il Demogorgone” per il gioco di Dungeon & Dragon e in questa realtà gli viene dato il nome di Principe dei Demoni per la sua influenza e potere. Questo mostro simbolicamente rappresenta il lato “mostruoso” che c’è dietro agli esperimenti scientifici occulti della società d’elite che si nutre di sangue innocente infatti viene descritto dai bambini “ Il senza volto” un po’ come l’elite occulta.

digital-concept-art-for-the-demogorgon-source-aaron-sims-creative-999x500

Lega Nerd

(Fonte: https://neovitruvian.wordpress.com; https://vigilantcitizen.com)

 

SYMBOLIC ANALYSIS OF “STRANGER THINGS”

FIRST PART

What I will report here is what I found around the internet on various sites, which I will then list at the end of the article. We begin to say that the whole series of “Stranger Things” is centered on a “dualistic” world or two worlds that divide into two: the “REAL” one and the “Upside down” one, these two worlds even if they are separated they are united by a “Gateway” that people naturally don’t see, but somehow connects the two worlds.
The series also brought to light two very delicate topics which are KULTRA and MONTAUK.

Another important symbolic element is that in the series the rockets love to play Dungeon Dragon and we know that Mike’s campaign lasted almost ten hours and the first season of Stranger Things lasts almost 10 hours.

The MONTAUK Project
The story of “Stranger Things” is based on a ghost government, called by the series “Shadow Government”, and the first hypothesis on which they are thought to have written this series based on the Montauk project and the main organizations that are mentioned are the CIA , the NSA and the Department of Energy.

The Department of Energy (DOE) is an American organization that manages a powerful infrastructure across the country that deals with the national nuclear program, producing nuclear reactors for the United States Navy, energy conservation, energy research of the disposal of radioactive waste and domestic energy production.

The original title of the Stranger Things series was initially MONTAUK which would have been set in Montauk NY, but the creators of the series were only inspired by this “legend” so they created an imaginary city in Indiana and MONTAUK has become the “Shadow Government”.

THE SHADOW GOVERNMENT
In the series, this organization takes all the necessary precautions to pass into observed how to pass the suicides of the murders that they make of all those who know too much, covers the cases of the kidnapped children justifying them with death or hinders the police and investigators who are in search of the truth about them it therefore operates above the law of any government

THE UPSIDE DOWN AND THE DEMOGORGONE
The Upside Down is a consequence of the experiments of the National Laboratory which creates a portal leading to it, the children compare it to the Valley of Shadows by Dungeon & Dragons and this dimension is a powerful magnetic field.
The Demogorgon is a faceless monster that is recognized by children as “The Demogorgon” for the game of Dungeon & Dragon and in this reality it is given the name of Prince of Demons for its influence and power. This monster symbolically represents the “monstrous” side that lies behind the occult scientific experiments of the elite society that feeds on innocent blood, in fact it is described by children as “The faceless” a bit like the occult elite.

(Fonte: https://neovitruvian.wordpress.com; https://vigilantcitizen.com)

 

The Witch (film 2015)


the-witch-share

The Witch

“The VVitch: A New England Folktale” è un film del 2015, film di debutto di Robert Egger. Questo film vede come protagonisti principali Anya Taylor-Joy, Ralph Ineson e Katie Dickie. Il film racconta come una famiglia di puritani vieni perseguitata da una strega dei boschi del New England. Il film è stato premiato nel 2015 al Sudance Film Festival. Nella parte finale, appena prima dei sottotitoli, viene scritto che il film è stato liberamente  ispirato ai fonti storiche, giornali, diari e resoconti giudiziari del tempo, precisamente nel XVI secolo.

REGIA: Questo film è il debutto di Robert Egger

TRAMA:
New England, 1630, una famiglia puritana viene allontana dal loro villaggio per il loro estremismo nell’interpretazione della Parola di Dio. Si recano cosi in una fattoria pensando di poter ricominciare, in un mondo umile e sereno, un giorno però il figlioletto più piccolo, Jonas, sparisce misteriosamente e la famiglia sospetta di un feroce lupo, ma nella foresta si nasconde dell’altro, che fa finire la famiglia nel sangue.

thewitch2-maxw-654

CAST:

Anya Taylor-Joy/Tomasin: E’ la figlia maggiore di William e Katherine, la quale viene spesso rimproverata per non saper badare ai fratelli più piccoli, presto però Tomasin scoprirà lei stessa, di custodire un grande segreto

Kate Dikie/Katherine: madre di famiglia molto severa e premurosa coi figli, costantemente rimprovera Tomasin per non saper badare ai fratelli e alla fattoria, ma in seguito della storia capirà che non sempre le cose sono come lei se le era immaginate.

Ralph Ineson/William: Padre di famiglia, più indulgente e affettuoso della moglie Katherine, con i figli specialmente con il figlio Caleb, ma questo suo amore per i figli e la sua fede per Dio, gli si rivolterà contro.

Harvey Scrimshaw/Caleb: Secondogenito della famiglia e figlio “prediletto” dei due genitori per essere l’unico figlio maschio come erede della famiglia, oltre al piccolo Jonas e Samuel

Lucas Dawson/Ellie Grainger/Jonas e Marcy: sono i  figli più piccoli di William e Katherine, spesso dispettosi e fastidiosi con i fratelli specialmente con Tomasin che spesso deridono e disobbediscono

Axtun Henry Dube e Athan Conrad Dube/Samuel: E’ l’ultimo arrivato della famiglia dopo il suo misterioso rapimento la sua famiglia si autodistrugge

SVILUPPO DELLA SCENEGGIATURA

Nelle prime immagini del film, come anche nel titolo, racconta come il film fu creato da leggende britanniche del 17° secolo, cosi il suo team lavorò spesso nei musei britannici e americani oltre ad esperti sull’agricoltura britannica. Robert Eggers per girare il voleva un posto situato nel New England, ma per poche risorse finanziarie si dovette accontentare del Canada, Kiosk (Ontario)

MUSICA

La colonna sonora è stata composta Mark Corven e quando ne parlarono lui e Robert Eggers decisero che la musica doveva essere “tesa e dissonante” eliminando qualsiasi strumento elettronico, cosi cercarono di crearono di creare suoni con Nyckelharpa e il Waterphone, uno strumento a corda svedese mentre il Waterphone uno strumento inarmonico costituito da una ciotola e una vaschetta in acciaio inossidabile, contente una quantità d’acqua consente allo strumento di emettere un suono etereo vibrante, lo strumento venne inventato e sviluppato da Richard Waters.

 Il film tieni a dare delle sensazioni forti con la propria atmosfera, specialmente con la musica che gioca un ruolo molto importante nel film. Il  simbolismo pagano in questo film è molto accentuato come la presenza di animali nei quali vediamo il cane simbolo d’amicizia e fedeltà, il coniglio simbolo di fortuna o sfortuna a seconda della situazione, in questo caso è un simbolo di malevolo che viene inserito nel film quando sta per succedere qualcosa e infine la capra il noto simbolo del Diavolo.
Questo film nelle varie leggende è legato al mistero della “Strega di Chesterville”
(https://www.ilparanormale.com/misteri/la-strega-chesterville/)

Caratteristiche tecniche:

Tempo:  1 ora e 32 minuti (92) minuti

Colore

Proporzioni:   1,66: 1

Telecamera:
Arri Alexa Plus 4: 3, Panavision Super Speed ​​MKII, Cooke Speed ​​Panchro e Bausch & Lomb Super Baltar Lenses

Laboratorio: Urban Post Production, Toronto, Canada (intermedio digitale)

Formato negativo:
ARRIRAW (2.8K) (formato sorgente)
Digital Intermediate (2K) (formato master)
ProRes 4: 4: 4 (2K) (formato sorgente) (alcuni scatti)

Formato di film stampato: D-cinema

Luoghi delle riprese: Chiosco, Ontario, Canada

(Fonte: Wikipedia;IMDB)

“THE VVITCH (FILM 2015)

“The VVitch: A New England Folktale” is a film from 2015, Robert Egger’s debut film. This film stars Anya Taylor-Joy, Ralph Ineson and Katie Dickie as main characters. The film tells how a family of Puritans are being haunted by a witch from the New England woods. The film was awarded in 2015 at the Sudance Film Festival. In the final part, just before the subtitles, it is written that the film has been freely inspired by historical sources, newspapers, journals and judicial reports of the time, precisely in the sixteenth century.

DIRECTOR: This film is the debut of Robert Egger

PLOT:
New England, 1630, a Puritan family is removed from their village because of their extremism in the interpretation of the Word of God. They go to a farm thinking they can start again, in a humble and serene world, one day however the youngest son , Jonas, disappears mysteriously and the family suspects a ferocious wolf, but in the forest hides the other, which makes the family end up in the blood.

CAST:
Anya Taylor-Joy / Tomasin: She is the eldest daughter of William and Katherine, who is often scolded for not being able to look after the younger brothers, but soon Tomasin will discover herself, to keep a big secret

Kate Dikie / Katherine: mother of a very strict and caring family with her children, constantly reproaches Tomasin for not being able to look after the brothers and the farm, but later in history she will understand that things are not always like her if she had imagined them.

Ralph Ineson / William: Family father, more lenient and affectionate than his wife Katherine, with children especially with his son Caleb, but this love for his children and his faith for God will be turned against him.

Harvey Scrimshaw / Caleb: Second son of the family and son “favorite” of the two parents to be the only son as heir of the family, in addition to the little Jonas and Samuel

Lucas Dawson / Ellie Grainger / Jonas and Marcy: they are the younger children of William and Katherine, often spiteful and annoying with the brothers especially with Tomasin who often mock and disobey

Axtun Henry Dube and Athan Conrad Dube / Samuel: He is the latest arrival of the family after his mysterious kidnapping his family self-destructs

DEVELOPMENT OF SCREENPLAY
In the film’s first images, as well as in the title, he tells how the film was created by 17th-century British legends, so his team often worked in British and American museums as well as experts on British agriculture.
Robert Eggers wanted to shoot a place in New England, but for a small amount of money he had to settle for Canada, Kiosk (Ontario)

MUSIC
The soundtrack was composed by Mark Corven and when he and Robert Eggers talked about it they decided that the music had to be “tense and dissonant” by eliminating any electronic instrument, so they tried to create sounds with Nyckelharpa and the Waterphone, a Swedish stringed instrument while the Waterphone an inharmonic instrument consisting of a bowl and a stainless steel bowl, containing a quantity of water, allows the instrument to emit a vibrating ethereal sound, the instrument was invented and developed by Richard Waters.

The film will give you strong feelings with your own atmosphere, especially with music that plays a very important role in the film. The pagan symbolism in this film is very accentuated as the presence of animals in which we see the dog symbol of friendship and loyalty, the rabbit symbol of luck or misfortune depending on the situation, in this case is a symbol of malevolent that is inserted in the film when something is about to happen and finally the goat the well-known symbol of the Devil.”

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

"Amor Vincit Omnia"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: