archivio | Universo Star Wars RSS per la sezione

Star Wars – A New Hope/Guerre Stellari – Una Nuova Speranza


Continuando sulla linea di Star Wars, ora voglio parlarvi del primo film della saga girato e scritto interamente da George Lucas.

Il film è nato nel 1977 ed è il quarto in ordine cronologico e fa parte della trilogia originale. A partire dal 1999 venne rinominato: “Star Wars Episodio IV – Una Nuova speranza” che comportava una Batamax e VHS. Quando usci al cinema aveva solo il nome “Star Wars”, ma inizialmente  non era prodotto da Lucas dato che non era ancora indipendente ed essendo unicamente prodotto dalla 20TH Century Fox  obbligò George Lucas ha togliere la dicitura “EPISODIO IV” in tal caso avrebbe confuso gli spettatori. Dopo avere avuto successo planetario con questa pellicola, George Lucas riesce a diventare indipendente, acquistando tutti i diritti e quando uscirono i sequel, “L’Impero Colpisce Ancora” e il “Il Ritorno dello Jedy” uscirono al cinema già con i titoli “Episodio V e VI” e cosi nacque la famosissima “Trilogia Originale”.
Nel 1989 è stato inserito tra i film del “National film Registry” e nel 1998 è stato inserito tra i cento migliori film statunitensi di tutti i tempi e infine nel 2007 la “Visual Effect Society” lo inserisce nella VES 50: tra i 50 film più importanti degli effetti visivi.
“Guerre Stellari” è stata da sempre la prima creatura di George Lucas, fin dall’inizio ha curato la sceneggiatura in primis e poi per la regia.
Fondatore della Lucasfilm, casa cinematografica che dicevtò indipendente dopo numerosi sforzi, dalla 20Tth Century Fox. Autore di “Indiana Jones” e di “American Graffiti” suoi film di maggiore successo prima di Star Wars.
Il film narra le vicende diciannove anni dopo dalla fondazione dell’Impero Galattico che dal palazzo imperiale di Curascant e l’imperatore Palpatine ha governato la galassia come monarca assoluto con affianco un misterioso “Darth Vader”. Intanto la galassia aveva trovato la forza in un’alleanza: “L’Alleanza Ribelle” fedele alla vecchia repubblica comandata dalla Principessa Leila Organa, scoperta la nave della Principessa le forze armate dell’Impero attaccano la sua nave e distruggono il suo pianeta Alderann.
Tra i personaggi principali vediamo:

(fonte: joshuapundit.blogspot.com)

Luke Skywalker: Interpretato da Mark Hamill, inizialmente George Lucas aveva scelto William Kat che trovò interessante per la sua recitazione in “Carrie”, ma successivamente trovò molto interessante la voce di Mark H. Luke è il protagonista della trilogia classica, figlio della Senatrice Padme Amidala e di Anakin Skywalker divenuto Darth Vader, cavaliere jedy della vecchia repubblica, pensato come unica speranza dell’Allenza Ribelle quando erano all’oscuro dell’esistenza di sua sorella la Principessa Leila. Nasce su Polis Massa pochi secondi dopo della sua sorella gemella. La madre muore in seguito al parto lasciando due bambini senza genitori i maestri jedy Oby Wan Kenoby e Yoda decisero di separarli per salvarli dall’imperatore. Inizialmente George Lucas aveva dato al personaggio un altro nome che era “Luke Starkiller”, ma gli sembrava troppo minaccioso, quindi lo cambiò in Luke Skywalker.

Principessa Leila Organa: Capo dell’Alleanza Ribelle, figlia della Senatrice Padme Amidala e Anakin Skywalker e sorella gemella di Luke. Crescendo nella politica e tra i politici ebbe un seggio al Senato galattico giocando un ruolo segreto per l’Alleanza Ribelle, fu l’unica donna che partecipò alla battaglia di Endor

Ian Solo: Per questo personaggio George Lucas scelse Harrison Ford che con il quale aveva già lavorato in “American Graffiti”, ma anch’esso gli fece fare una prova di lettura come gli altri e cosi venne scelto fra tanti come Al Pacino, Sylvester Stallone, ecc…mentre Perry King venne scelto come voce radiofonica del personaggio. In questo film è un contrabbandiere corelliano capitano dell’astronave “Millenium Falcom”. Ha un compagno di viaggio e socio in affari, Chewbecca uno Wookie di Kashyyyk. Si racconta che è stato graduato all’Accademia Imperiale diventando cosi un uffciale della Marina Imperiale.

Oby Wan Kenoby: Per Oby Wan Lucas scelse Alec Guinnes per la sua stabilità per al trilogia classica, per la nuova trilogia invece scelse Ewan McGregor mentre suo zio Danis Lowson il quale aveva partecipato al primo film “Star Wars – Una Nuova Speranza”. Allievo del maestro Qui Gon Jin e maestro di Ankin Skywalker divenuto poi Darth Vader e per un po’ il figlio Luke Skywalker, unico dei personaggi che appare in tutti i sei film. E’ stato il primo jedy ad uccidere un sith, Darth Maul, e ha fatto parte anche del Consiglio Jedy.

Chewbecca: Per lui venne trovato Peter Mayhew un uomo di 2,21 metri d’altezza e per questa caratteristica che le fece aggiudicare il posto. Amico e compagno di viaggio di Ian Solo. E’ uno wookie proveniente dal sistema/Kashyyyk, ha molta dimestichezza con la tecnologia, è in grado di capire il linguaggio umano, ma per la sua struttura fisica non può parlarlo quindi s’esprime nella sua lingua il Shyriiwook.

Darth Vader: Venne impersonato da David Prowse nella prima trilogia, mentre per la nuova trilogia scelse Hayden Christensen. Padre di Luke e Leila e cavaliere Jedy della Vecchia Repubblica e infine braccio destro dell’Imperatore che lo fece convertire al “Lato Oscuro” quando morì sua moglie Padme.

(fonte: http://www.digitalspy.com)

Produzione:
le riprese iniziarono il 22 Aprile 1976 e terminarono il 16 Luglio, gli esterni si svolsero negli USA: Guatemala e Tunisia, mentre per gi interni in Inghilterra. Per la creazione di molti effetti visivi venne utilizzato “Motion Control Photografy” che fu in grado di creare un illusione e per dare la dimensione più grandi ai più piccoli oggetti e viceversa tramite l’uso di modellini e di telecamere molto lente. I modellini delle astronavi vengono create in base ai disegni di Joe Johnson e colorati poi da McQuarry. Dopo le scene in Tunisia la staff si spostò agli Elstree Studios per girare gli interni delle astronavi e della Morte Nera. Del sound designer se ne occupò Ben Burt che ceò il suo della spada laser e il respiro di Darth Vader.
Per la maggior parte degli effetti visivi venne utilizzato un modo pianeristico per la fotografia e del controllo del movimento di John Dykstra e la sua squadra che è stata capace di creare l’illusione delle dimensioni creando piccoli modelli girati con telecamere in movimento. George Lucas volle creare una combinazione tra grafica e fantasia e dare la sensazione di documentario per impressionare un aspetto distinto. Per raggiungere questo obiettivo assunse un direttore della fotografia inglese Gilbert Taylor, che scelse fra tanti come Geoffrey Unsworth, già stato direttore della fotografia per Stanley Kubrick in “2001 – Odissea Nello Spazio”, ma infine scelse G.Taylor per il suo lavoro nel film il “Dr. Stranamore”.

La colonna Sonora:  
la colonna sonora venne affidata a John Williams, compositore di Steven Spielberg, secondo George Lucas ha sempre pensato che la colonna sonora di Star Wars doveva creare una perfetta sintonia tra immagine e suono. Cosi nel 1977 John Williams cominciò a dirigere la London Sinphony Orchestra cercando di registrare la colonna sonora in soli 20gg, con una durata di 75 minuti che venne suddiviso in 17 tracce e sul mercato usci con il nome di “Star Wars – Orginal Soundrack”                                           (fonte: www.followingthenerd.com)

                                                               (fonte:starwars.wikia.com)

Specifiche Tecniche:

. Durata delle versioni: 121 Minuti
125 Minuti (Edizione Speciale)
150 min (Con scene tagliate)

. Suono: 70 millimetri 6-Track (70 mm prints)
Dolby 35 mm point
DTS-Stereo
Dolby Digital
SDDS (come Sony Dynamic Digital SoundTM)
Mono 35 stampe mm

. Colore: Technicolor

. Proporzioni: 2.20: 1 (70 mm prints)
2.35: 1

. Macchina fotografica: Panavision PSR, lenti Panavision C-Series

. Lunghezza della pellicola: 3.300 m (Svezia)
3.493 m (edizione speciale)

. Negative Format: 35 mm (anche orizzontale) (Eastman 100T 5247)

. Processo cinematografico: Panavision (anamorphic)
VistaVision (effetti speciali)

. Formato video: 8 mm
35 mm
70 mm (blow-up)

Luoghi delle Riprese:

. Ajim, Jerba, in Tunisia: Tatooine
. Death Valley National Park, California, Stati Uniti d’America: Tatooine
. Chott el Jerid, Nefta, Tunisia: Tatooine, Fattoria della famiglia Lars
. Tikal National Park, Guatemala: Quarta Luna di Yavin
(edizione speciale) Yuma, Arizona, Stati Uniti d’America
. Studios: Elstree Studios, Borehamwood, Hertfordshire, England, UK
Shepperton Studios, Shepperton, Surrey

(fonte: Imdb; Wikipedia)

STAR WARS – A NEW HOPE

“Continuing the line of Star Wars, this time I want to talk about the first film of the saga turned out and written by George Lucas.
The film was born in 1977 and is the fourth in chronological order and is part of the original trilogy. Starting in 1999, he was renamed “Star Wars Episode IV – A New Hope” that involved a Batamax and VHS. When he came to the cinema only he had the name “Star Wars”, but it was produced by Lucas that it was still dependent and being solely produced by 20TH Century Fox that had forced George Lucas has removed the words “Episode IV” in this case would confuse the spectators. After you have had worldwide success with this film, George Lucas manages to become independent, acquiring all rights and when it came the sequel, “The Empire Strikes Back” and “Return of the Jedy” went out to the movies with titles already “Episode V and VI “and thus was born the famous” Original Trilogy “.
In 1989 he was included among the films of the “National Film Registry” and in 1998 was included among the hundred best American films of all time and finally in 2007 the “Visual Effect Society” puts it in the VES 50: among the 50 films the most important visual effects.
“Star Wars” has always been the first creature of George Lucas, from the beginning has written the script in the first place and then directed.
Founder of Lucasfilm that after many efforts to be independent 20Tth Century Fox. Author of “Indiana Jones” and “American Graffiti” his most successful films before Star Wars.
The film tells the story of nineteen years after the founding of the Galactic Empire that the imperial palace of Emperor Palpatine Curascant and ruled the galaxy as absolute monarch next with a mysterious “Darth Vader”. Meanwhile, the Galaxy had found strength in an alliance: “The Rebel Alliance” faithful to the old republic controlled by Princess Leia Organa, discover the ship of Princess armed forces of the Empire attack his ship and destroy his planet Alderann.
Among the main characters we see:
Luke Skywalker: Played by Mark Hamill, originally George Lucas chose William Kat that she found interesting for her acting in “Carrie”, but later found it very interesting voice of Mark H. Luke is the protagonist of the classic trilogy, son of Senator Padme Amidala and how. Anakin Skywalker became Darth Vader, knight of the republic, thought of as the only hope of the Alliance Rebel when they were unaware of the existence of his sister Princess Leia. Born on Polis Massa few seconds after his twin sister. The mother died after childbirth leaving two children without parents teachers jedy Kenoby Oby Wan and Yoda decided to separate them to save them from the emperor. Initially George Lucas gave the character a name that was “Luke Starkiller”, but it seemed too threatening, then changed it to Luke Skywalker.

Princess Leia Organa: Head of the Rebel Alliance, the daughter of Senator Padme Amidala and Anakin Skywalker and twin sister of Luke. Growing up in politics and among politicians had a seat in the Galactic Senate playing a secret for the Rebel Alliance was the only woman who participated in the Battle of Endor

Han Solo: For this character George Lucas sclese Harrison Ford with whom he had worked in “American Graffiti”, but also made him take a reading test as the others and so was chosen among many like Al Pacino, Sylvester Stallone etc … while Perry King was chosen as the radio voice of the character. This film is a Corellian smuggler captain of the “Millenium Falcom”. It has a traveling companion and business partner Wookie Chewbacca one of Kashyyyk. It is said that was graduated the Imperial Academy thus becoming an official put the Imperial Navy.

Oby Wan Kenoby: For Oby Wan Lucas chose Alec Guinness for its stability for the classic trilogy for the new trilogy instead chose Ewan McGregor and his uncle Danis Lowson who had participated in the first film “Star Wars – A New Hope”. Student of master Qui Gon Jin and master Ankin Skywalker became Darth Vader, and then for a while ‘his son Luke Skywalker, one of the characters that appear in all six films. It ‘was the first jedy to kill a Sith, Darth Maul, and was also part of the Council Jedy.

Chewbacca: For he found Peter Mayhew was a man of 2.21 meters high and this characteristic that made the place award. Friend and traveling companion of Han Solo. It ‘a Wookie from the system / Kashyyyk, very familiar with the technology, is able to understand human speech, but for its physical structure can not speak then is expressed in its language the Shyriiwook.

Darth Vader was played by David Prowse in the first trilogy, while for the new trilogy chose Hayden Christensen. Father of Luke and Leia and Jedy Knight of the Old Republic, the Emperor made him convert to “Side Oascuro” when he died his wife Padme.

Production:
filming began April 22, 1976 and ended on July 16, the exterior took place in the US: Guatemala and Tunisia, while already interiors in England. For the creation of many visual effects it was used “motion control Photografy” that was able to create an illusion and to give the size of the largest to the smallest objects and vice versa through the use of models of cameras and very slow. The models of the ships are built according to the designs of Joe Johnson and then colored by McQuarry. After the scenes in Tunisia the staff moved to Elstree Studios to film the interiors of ships and the Death Star. Sound designer worked on it that Ben Burt CEO of his lightsaber and the breathing of Darth Vader.
For most of the visual effects was a way pianeristico used for photography and motion control of John Dykstra and his team has been able to create the illusion of size by creating small models filmed with moving cameras. George Lucas wanted to create a combination of graphics and fancy and give the feeling of documentary to impress a distinct look. To achieve this goal took a cinematographer Gilbert Taylor English, which made choice among many as Geoffrey Unsworth, formerly was director of photography for Stanley Kubrick in “2001 – A Space Odyssey”, but finally chose G.Taylor for his work in the film the “Dr. Strangelove. “

The soundtrack:
the soundtrack was entrusted to John Williams, composer Steven Spielberg, according to George Lucas has always thought that the soundtrack of Star Wars was to create a perfect harmony between image and sound. So in 1977, John Williams began to direct the Orchestra London Sinphony trying to record the soundtrack in just 20 days, with a duration of 75 minutes which was divided into 17 tracks and came out on the market with the name of “Star Wars – Orginal Soundrack”

Technical specifications:

. Length versions: 121 Minutes
                                125 Minutes (Special Edition)
                                150 min (with deleted scenes)

. Sound: 70 mm 6-Track (70 mm prints)
            Dolby 35 mm point
            DTS-Stereo
            Dolby Digital
            SDDS (Sony Dynamic Digital as SoundTM)
            Mono 35 mm prints

. Color: Technicolor

. Aspect Ratio: 2.20: 1 (70 mm prints)
                          2.35: 1

. Camera: Panavision PSR, Panavision lenses C-Series

. Film length: 3,300 m (Sweden)
                        3,493 m (special edition)

. Negative Format:    35 mm (also horizontal) (Eastman 100T 5247)

Cinematographic process: Panavision (anamorphic)
                                              VistaVision (special effects)

. Video Format: 8 mm
                            35 mm
                            70 mm (blow-up)

. Filming Shooting: 

. Ajim, Jerba, Tunisia: Tatooine
. Death Valley National Park, California, United States of America: Tatooine
. Chott el Jerid, Nefta, Tunisia: Tatooine, Farm Family Lars
. Tikal National Park, Guatemala: Fourth Moon of Yavin
  (Special edition) Yuma, Arizona, USA
. Studios Elstree Studios, Borehamwood, Hertfordshire, England, UK
                Shepperton Studios, Shepperton, Surrey”

(fonti: Star Wars – A New Hope/Guerre Stellari: Wikipedia e Imdb)

 

 

 

George Lucas


IL PADRE DELLA FORZA

imgbuddy.com

George Lucas è un regista, produttore, sceneggiatore e montatore statunitense, creatore della Saga di Guerre Stellari e Indiana Jones.
La maggior parte delle volte ha sempre affidato, le sue sceneggiature e le sue storie ad altri grandi artisti come Spielberg in primis, il compito di dare vita alle sue creazioni, di mondi paralleli e incredibili.

Nato a Modesto in California da Dorothy Ellinore e George Lucas Walton Sr morto nel 1991 che è stato proprietario d’un emporio. Studiò cinema alla University of Southern California, che fu una delle prime università americane che ebbe un corso di cinema negli anni ’60, in quel periodo girò il alcuni cortometraggi tra cui una versione di THX1138 e suo primo lungometraggio come “L’uomo che fuggi dal futuro”
Dopo laureatosi fondò un studio chiamato “Amarican Zoetrope” insieme a Francis Ford Coppola, con il quale voleva creare un ambiente libero che permetteva ai registi di dirigere al di fuori di quello che veniva percepito come l’oppressione delle Major di Holliwood, ma purtroppo non ebbe alcun successo, che successivamente arrivò nel 1977 con Guerre Stellari e American Graffiti.
In seguito a Guerre Stellari uscirono L’Impero Colpisce ancora (1980) e il Ritorno dello Jedy (1983), cosi George Lucas riuscì a mettere a frutto i propri studi creando la LucasFilm nel sua nazione nativa, la California, e la divise in due parti la Skywalker Sound e l’Industrial Light and Magic che si occupano relativamente degli effetti sonori ed effetti visivi diventando tra le firme di maggior successo al mondo, in seguito venne creata la Lucas film Games ribattezzata in futuro LucasArt, molto quotata nel mondo dei videogiochi ed infine George Lucas venne multato per aver inserito nei titoli di coda dell’Impero Colpisce Ancora il nome della Lucas Art cosi dopo aver pagato la cifra di 250.000$ alla DGA (Associazione dei Registi Americani) apri una protesta riuscendo a mettersi in proprio cosi diventando indipendente

                                          http://www.reddit.com

1980 – 1990: Agli inizi degli anni ’80 George Lucas si dedica anche ad un’altra saga di successo come Indiana Jones affidando la sua regia a Steven Spielberg.
Si dedica inoltre anche ad altri film fantasy come: “Labyrint – Dove tutto è possibile” e “Willow” tentando anche la via della fantascienza per la Marvel: “Howard – Il destino del mondo”.
Oltre alle sue grandi produzioni finanziò dei piccoli registi come: “Akira Korusawa” per il “Sogni”, “Ran”, “Kagemusha – L’ombra del guerriero” che vinse la Palma d’oro a Cannes e per Francis Ford Coppola con “Tucker – Un uomo e il suo sogno”.
Per il mondo dell’infanzia produce: “Alla ricerca della Valle incantata” e “C’era due volte” in più due serie di Guerre Stellari, animate: dedicate ai “Droidi” e l’altra agli “Ewoks” e a questi due vengono dedicati anche due film per la tv.

1990 – 1994: In questi anni George Lucas subì una crisi professionale a causa delle sperimentazioni tecnologiche per l’ILM per la riorganizzazione della Lucasfilm, sulle modifiche dello Skywalker Ranch. Con i suoi lavori “Le Avventure del giovane indiana Jones” e “Benvenuti a Radioland” gli permettono di trovare figure come Rick Mclallum e anche di sperimentare nuovi effetti per Star Wars e un altro fattore importante è Timothy Zahn “L’erede dell’impero”, romanzo che registra una buona quantità d’incassi.

screencrave.com

1994 – 2005: Nel 1997 George Lucas per festeggiare i vent’anni di “Star Wars – Guerre Stellari” pubblica una versione rimasterizzata con ulteriori scene in più su VHS e infine raccolse 250 milioni di dollari e cosi creò gli effetti speciali che servirono a riprodurre gli effetti speciali sugli episodi successivi.
All’inizio dell’Ottobre del 1994 Lucas aveva già iniziato il prequel della trilogia antecedente a quella attuale avendo come numerazione I – II – III che viene detta e chiamata “nuova trilogia” che racconta la storia del lato oscuro di Anakin Skywalker.
La nuova trilogia purtroppo però non riscuote successo nelle vecchie generazioni, ma attira quelle più giovanili specialmente nel terzo episodio “Episodio III – La Vendetta dei Sith” ottenendo molti favori dalla critica.

2005 – 2011: Nel 2005 da un sondaggio della rivista Forbes risulta a rientrare fra i quattrocento uomini più ricchi del mondo con un patrimonio di tre miliardi di dollari.

Tra il 2003 e il 2011:  si dedica ancora all’universo espanso di Star Wars creando libri, fumetti, cartoni animati, videogiochi e qualche telefilm, ecc…
Nel frattempo insieme Stephen Spielberg realizza “Indiana Jones e il teschio di cristallo”, dopo aver visto Avatar, pensa ad una realizzazione dell’intera saga cinematografica di Star Wars in 3D.
Infine nel 2008 avvia il progetto di “Red Tails” un film sulle battaglie della seconda guerra mondiale che è una delle passioni di George Lucas.

George Lucas & J.J Abrams

http://www.techtimes.com

2012: Da quest’anno George Lucas si comincia ad allontanare dalla sua compagnia e cosi il 30 Ottobre 2012 annuncia la vendita della Lucas film alla Disney per 4,05 milioni di dollari

thetrustadvisor.com

“THE FATHER OF FORCE

George Lucas is a director, producer, screenwriter and editor US, creator of the saga of Star Wars and Indiana Jones.
Most of the time he always entrusted his scripts and stories with other great artists such as Spielberg in the first place, the task of giving life to his creations, of parallel worlds and amazing.

Born in Modesto in California by Ellinore Dorothy and George Walton Lucas Sr. died in 1991 has been owner of a convenience store. He studied film at the University of Southern California, which was one of the first American universities that took a film course in the ’60s, at the time he turned his short films including a version of thx1138 and his first feature film as “The man who fled from the future “
After graduate founded a studio called “Amarican Zoetrope” with Francis Ford Coppola, with whom he wanted to create a free environment that allowed the filmmakers to direct out of what was perceived as the oppression of the Major of Hollywood, but unfortunately He had any success, which subsequently came in 1977 with Star Wars and American Graffiti.
After Star Wars came out of The Empire Strikes Back (1980) and Return of Jedy (1983), so George Lucas was able to build on their studies creating LucasFilm in his native country, California, and split into two parts of the Skywalker Sound and Industrial Light and Magic who deal relatively sound effects and visual effects becoming among the most successful brands in the world, was later created the Lucas film dubbed in future Games LucasArt, highly regarded in the world of video games and finally George Lucas was fined for entering in the credits of the Empire Strikes Back the name of Lucas Art so after paying the sum of $ 250,000 to the DGA (Directors Association of American) open a protest managed to start his own business so becoming independent

1980 – 1990: In the early ’80s George Lucas is also dedicated to another saga of success as Indiana Jones entrusting its direction to Steven Spielberg.
It is also dedicated to other fantasy films such as: “Labyrint – Where everything is possible” and “Willow” also trying the way of science fiction for Marvel: “Howard – The fate of the world.”
In addition to its large productions financed small film like “Akira Korusawa” for “Dreams”, “Ran”, “Kagemusha – The Shadow Warrior” which won the Palme d’Or at Cannes and Francis Ford Coppola with ” Tucker – The Man and His Dream. “
For the world of childhood produces: “Finding Magic Valley” and “There was twice” in two more series of Star Wars, animated: dedicated to “Droids” and the other to “Ewoks” and these two are dedicated two TV movies.

1990 – 1994: In recent years George Lucas suffered a career crisis because of technological experiments for ILM for the reorganization of Lucasfilm, the amendments to the Skywalker Ranch. With his work “The Young Indiana Jones Chronicles” and “Radioland” allow him to find figures like Rick Mclallum and also to experiment with new effects for Star Wars and another important factor is Timothy Zahn “The heir to the “, a novel that keeps a good amount of revenue.

1994 – 2005: In 1997 George Lucas to celebrate the twentieth anniversary of “Star Wars – Star Wars” publishes a remastered version with additional scenes in most of VHS and finally picked up 250 million dollars and thus created the special effects that were used to play special effects on later episodes.
At the beginning of October 1994, Lucas had already started the prequel trilogy earlier than current having like numbering I – II – III which is called and known as “new trilogy” which tells the story of the dark side of Anakin Skywalker.
The new trilogy but unfortunately not successful in collecting older generations, but attracts more youth, especially those in the third episode, “Episode III – Revenge of the Sith” getting many favors by critics.

2005 – 2011: In 2005, a survey by Forbes magazine is to come within the four hundred richest men in the world with assets of three billion dollars.

Between 2003 and 2011: it still devotes expanded universe of Star Wars creating books, comics, cartoons, video games and some TV shows, etc …
Meanwhile along Stephen Spielberg made “Indiana Jones and the Crystal Skull”, after seeing Avatar, think of a completion of the whole film saga Star Wars in 3D.
Finally in 2008 he starts the project “Red Tails,” a film about the battles of World War II that is one of the passions of George Lucas.

2012: From this year, George Lucas is beginning to turn away from his company and thus October 30, 2012 announced the sale of the Lucas film to Disney for 4.05 million dollars”

Star Wars


“Obi-Wan… In lui c’è del buono. Io lo so. Lo so che c’è… ancora”
(Padme Amidala)

“A doppia superbia, doppia caduta!”

“Soltanto un Sith vive di assoluti”






Star Wars


“E’cosi che la libertà svanisce…sotto scroscianti applausi”





Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

"Amor Vincit Omnia"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: