Archivio per autore | Pamela

Il Ballo delle Pazze


“Una bambina a Lourdes vide la Madonna, cosi è accettabile di credere di vedere la Madonna e non di credere di vedere gli spiriti”

(Victoria Mas)

Sushi


PARTE 1

MilanoEvents.it

TIPI DI SUSHI GENERALI
La varietà del piatto nasce dall’abilità della mano dello chef, nella scelta di guarnizioni e nei condimenti di come vengono combinati, i vari tipi di sushi con il passare del tempo si sono divisi in “Asiatico e Occidentale”, qui seguono alcune delle varietà di composizioni asiatiche:

Chirashizushi:
Detto anche “Sushi Sparso” e viene servito in una ciotola di riso ricoperto con vari tipi di pesce crudo, è molto comune perché si prepara velocemente e soprattutto saziante. Può però venire preparato in vari modi a seconda delle varie tradizioni che sono:

  • L’Edomae Chirashizushi: Il sushi viene posizionato in stile Edo, e viene distribuito con vari ingredienti sempre crudi
  • Il Gomokuzushi: Il sushi viene posizionato in stile Kanzai e consiste nel mescolare ingredienti cotti e crudi con il riso.
  • Il Sake – Zushi: si cucina con il vino di riso e il riso è condito con gamberi, orata, polpo, funghi shiitake, germogli di bambù frittata tritata
Sushi e Noodles

Inarizushi:
E’ un sacchetto di Tofu Fritto ripieno del riso del sushi, il suo nome ha origine del Dio shintoista Inari. Alcune delle sue varianti si chiamano “Fukusa-zushi” e “Chakin-zushi” che sono sono fatti con una sottile fetta frittata invece del Tofu

Makizushi:
Questo tipo di sushi ha il nome che si compone con due nomi: “Norimaki” che è il rotolo di Nori e “Makisu” che è una stuoia in bambù creata apposta per adattare la forma del sushi, dopo di che è avvolto in un alga nori con una fetta sottile di frittata e infine di solito viene tagliato in sei o otto pezzi

Sous Chef

Futomaki:
E’ un grande rotolo cilindrico con l’alga nori all’esterno, con un diametro di cinque o sei cm, sono realizzati con due o tre gusti, ma che siano gusti e colori complementari, spesso gli ingredienti sono vegetariani come: strisce di cetriolo, zucca, germogli di bambù o radice di loto

Hosomaki:
E’ un rotolo più piccolo di due centimetri, avvolto nell’alga nori, di solito i gusti abituali sono salmone, tonno, oppure possono essere vegetariani e ripieni di cetriolo.

Temaki:
Tradotto letteralmente vuol dire “Rotolo a mano”, che in realtà è un cono, dove dal quale ne fuoriescono gli ingredienti. Di solito è lungo dieci centimetri e di solito viene mangiato con le mani, perché con le bacchette è un po’ scomodo. Per un gusto ottimale si deve consumare entro pochissimo tempo dopo che è stato preparato per farsi che non inumidisca l’alga nori.

TripAdvisor

Nigirizushi:
Tradotto letteralmente significa “Sushi pressato a mano” e consiste nel premere una quantità di riso fra le mani e farlo diventare una forma ovale con un’alga come guarnizione posta sulla palla, di solito sono serviti in coppia e con un minimo di wasabi e possono essere di vari tipi di pesce come il salmone, tonno, il polpo, l’anguilla d’ acqua dolce, anguilla di mare, calamaro e frittata

Gunkanmaki:
tradotto significa: “rotolo da nave da guerra”, di solito sono avvolti dalle alghe nori e spesso possono avere vari ingredienti particolari come uova di salmone, uova di riccio di mare, capesante e uova di quaglia

Oshizushi:
tradotto vuol dire “Sushi in scatola o Sushi pressato”, ed è uno dei preferiti di Osaka ed è un blocco creato con un oggetto in legno chiamato Oshibako, di solito lo chef lo ricopre con dei condimenti dopo di che il blocco viene tolto dallo stampo e tagliato a bocconcini

TYPES OF GENERAL SUSHI
The variety of the dish comes from the skill of the chef’s hand, in the choice of toppings and in the
condiments of how they are combined, the various types of sushi over time have been divided into “Asian and Western”, here are some of the varieties of Asian compositions:

Chirashizushi:
Also known as “Sushi Sparso” and served in a rice bowl covered with various types of raw fish, it is very common because it is prepared quickly and above all satiating. However, it can be prepared in various ways according to the various traditions which are:

  • The Edomae Chirashizushi: Sushi is placed Edo-style, and comes with various ingredients that are always raw
  • Gomokuzushi: Sushi is placed in the Kanzai style and consists of mixing cooked and raw ingredients with rice.
  • Sake – Zushi: it is cooked with rice wine and the rice is seasoned with shrimp, sea bream, octopus, shiitake mushrooms, chopped omelette bamboo shoots

Inarizushi:
It is a bag of Fried Tofu stuffed with sushi rice, its name originates from the Shinto god Inari. Some of its variations are called “Fukusa-zushi” and “Chakin-zushi” which are are made with a thin omelette slice instead of Tofu

Makizushi:
This type of sushi has the name that is composed with two names: “Norimaki” which is the Nori roll and “Makisu” which is a bamboo mat created specifically to adapt the shape of the sushi, after which it is wrapped in a seaweed nori with a thin slice of omelette and finally it is usually cut into six or eight pieces

Futomaki:
It is a large cylindrical roll with nori seaweed on the outside, with a diameter of five or six cm, they are made with two or three flavors, but whether they are complementary flavors and colors, often the ingredients are vegeterian such as: cucumber strips , pumpkin, bamboo shoots or lotus root

Hosomaki:
It is a roll smaller than two centimeters, wrapped in nori seaweed, usually the usual flavors are salmon, tuna, or they can be vegetarian and stuffed with cucumber.

Temaki:
Literally translated it means “Hand roll”, which is actually a cone, from which the ingredients come out. It
is usually ten centimeters long and is usually eaten with the hands, as it is a bit uncomfortable with chopsticks. For optimal taste it must be consumed within a very short time after it has been prepared to ensure that it does not moisten the nori seaweed.

Nigirizushi:
Literally translated it means “hand-pressed sushi” and consists in pressing a quantity of rice in your hands
and making it become an oval shape with a seaweed as a garnish placed on the ball, they are usually served in pairs and with a minimum of wasabi and can be of various types of fish such as salmon, tuna, octopus, freshwater eel, sea eel, squid and omelette

Gunkanmaki:
translated means: “warship roll”, they are usually wrapped in nori seaweed and can often have various special ingredients such as salmon roe, sea urchin roe, scallop and quail roe

Oshizushi:
translated means “Canned Sushi or Pressed Sushi”, and is an Osaka favorite and is a block created with a wooden object called Oshibako, usually the chef covers it with condiments after which the block is removed from the mold and cut into bite-sized pieces

Estratto Dell’Articolo di “Best Streaming” 05/2021


di “Karin Ebnet” e intervista di “Roberta Croci”

Su “Best Streaming” di Maggio è stata fatta un’intervista a Elizabeth Moss, la star del “Racconto dell’Ancella”. La rivista la descrive come una determinata, combattiva e un’irrudicibile femminista, i tratti distintivi dell’attrice che ha iniziato la sua scalata a Hollywood da quando aveva otto anni e da allora ha avuto parecchie esperienze sul set e ultimamente ha sperimentato anche la regia.

Il pubblico, alla quarta stagione la riconosciuta subito come “June Osborne”, una coraggiosa ancella che lotta contro il regime teocratico e totalitario del Regime di Gilead, che sottomette le ancelle a bisogni sessuali e riproduzione di ricche famiglie, ma in passato Elisabeth Moss ebbe dei ruoli molto importanti come la tenace segretaria in “Mad Man” e anche altri ruoli come: Josiah Bartlet nelle serie di “West Wing”, la giovane segretaria in “Mad Man”, Polly in “Ragazze interrotte”, Kitty Tayler in “Noi”, Anne in “The Square”, Cecilia nell’ “L’uomo invisibile” e infine June Osborne in “The Handmaid’s Tale/Il Racconto Dell’Ancella”.

In attesa dell’arrivo della quarta stagione Elisabeth Moss ha raccontato all’intervista, di Best Streaming 05/2021, come ha avuto l’occasione di mettersi in gioco come regista e come i suoi mentori l’hanno guidata in quest’esperienza.

Il tema principale della stagione sono diversi, main particolare è evidenziato quello del potere, e di chi lo detiene, che è quello più importante, che man mano che prosegue la vicenda diventa sempre di più pericoloso, perchè sia June che zia Lydia sono alla ricerca del potere però con obiettivi diversi.

La serie si rispecchia nella realtà degli Stati Uniti del momento mentre nel libro è ambientato nel 1985, e la tempistica era rilevante nella serie proprio per simboleggiare i fatti ancora molto temporanei.

On “Best Streaming” of May an interview was made with Elizabeth Moss, the star of the “Handmaid’s Tale”. The magazine describes her as a determined, combative and adamant feminist, the hallmarks of the actress who started her Hollywood ascent since she was eight and has had plenty of on-set experiences since then and has recently experimented with directing. .
The public, in the fourth season, immediately recognized her as “June Osborne”, a courageous handmaid who fights against the theocratic and totalitarian regime of the Gilead Regime, which subjects the maids to the sexual needs and reproduction of rich families, but in the past Elisabeth Moss had of very important roles such as the tenacious secretary in “Mad Man” and also other roles such as: Josiah Bartlet in the “West Wing” series, the young secretary in “Mad Man”, Polly in “Interrupted girls”, Kitty Tayler in “We ”, Anne in“ The Square ”, Cecilia in“ The Invisible Man ”and finally June Osborne in“ The Handmaid’s Tale / The Handmaid’s Tale ”.
Waiting for the arrival of the fourth season Elisabeth Moss told her interview, of Best Streaming 05/2021, how she had the opportunity to get involved as a director and how her mentors guided her in this experience.
The main theme of the season are different, the main particular is highlighted that of power, and of those who hold it, which is the most important one, which as the story continues becomes more and more dangerous, because both June and Aunt Lydia are looking of power, however, with different objectives.
The series is reflected in the reality of the United States of the moment while in the book it is set in 1985, and the timing was relevant in the series precisely to symbolize the still very temporary facts.

Nocturne (Film 2020)


La gloria immortale attenderà e colei nella sua oscurità mi accoglierà

Bucky Barnes


SECONDA PARTE

Verso la fine della guerra Captain America e Bucky arrivano sulle traccie dello scienziato il Barone Henrich Zemo che lo trovano intento a rubare un “aeromobile a pilotaggio remoto”, ma riescono ad impedirgli di farlo decollare cosi lo raggiungono in cabina di pilotaggio, ma mentre Cap decide di saltare dall’aereo, scoprendo che è una trappola, Bucky decide di rimanere a bordo e disinnescare la bomba, che tuttavia esplode, provocando la morte “apparente” di Bucky e viene dichiarato caduto in battaglia anche se non venne trovato il corpo.

Il Soldato d’inverno
Il corpo di Bucky viene ritrovato privo di braccio sinistro e di memoria, cosi il Dipartimento X, una sottosezione del KGB, decide di metterlo in criostasi e ne approfitta della sua amnesia per fargli il lavaggio del cervello a servire l’Unione Sovietica, impiantandogli un braccio bionico che gli viene aggiornato in base alla tecnologia. Gli diedero un nome in codice: “Il Soldato D’Inverno” e durante il passare degl’anni gli ordinarono di uccidere dei bersagli ordinari, ma diventando sempre più spietato venne considerato l’arma segreta del URSS.

1_In seguito viene impiegato come istruttore nella “Stanza Rossa” nel il programma “Vedova Nera”, dove ha una relazione con Natasha Romanoff

2_Contribuisce alla fuga di Wolverine dai laboratori dell’Arma x per poi trovarlo e uccidere sua moglie Istu, che era incinta di Daken, e infine uccise Zhan Chi per ordine del generale Karpov e viene tenuto in stato vegetativo e ogni volta che viene risvegliato gli riviene fatto il lavaggio del cervello

Amnesia
Dopo la morte di Kaprov, Il Soldato D’inverno/Bucky, rimase per parecchi anni in stasi per la sua stabilità mentale dopo di che il generale Aleksander Lukin il Cubo Cosmico di Teschio Rosso/Jhann Schmidt riporta alla luce il Soldato D’Inverno ordinandogli un attacco terroristico a Philadelfia e uccidere Jack Monroe, che è in realtà Steave Roger degli anni 50, e pur portando a termine la missione l’agente Sharon Carter dello S.H.I.E.L.D nota la somiglianza impressionante tra lui e Bucky che è il motivo per il quale si mette sulle sue tracce mentre trasporta il Cubo Cosmico e una volta sconfitto il “Soldato D’Inverno”, Steave Roger tenta di ripristinare la memoria dell’amico che purtroppo verrà sempre sopraffatto dai sensi di colpa.

Missioni del “Soldato D’Inverno”
In seguito il Soldato d’Inverno fece missioni a Belgrado, Londra e infine negli Stati Uniti unendosi a Nick Fury e svolgendo per lui alcune missioni sotto copertura per salvare alcuni eroi contrari alla registrazione all’atto della “Civil War” e architettando un piano per liberare Captain America, ma nel momento che viene assassinato Captain America, Bucky/Il Soldato D’Inverno collabora con Falcon per arrestare il sicario Brock Rumlow dopo di che recupera lo scudo dalle mani di Tony Stark e lo incolpa per la sua morte. In seguito saputo dell’evasione di Brock R., il Soldato D’Inverno si reca nella sede di Kronos Corporation scoprendo che Teschio Rosso è sopravvissuto e che ha trasferito la sua coscienza fino all’intervento di Falcon e delle Vedova Nera mettono in fuga i criminali portandolo allo S.H.I.E.L.D e prendere in custodia il Soldato D’Inverno.

Il Nuovo Captain America
Steave lascia le sue volontà testamentarie a Tony Stark, indicando l’amico come suo erede, Bucky accetta solo se non verrà registrato e che lo S.H.I.E.L.D cancelli tutto ciò che è un condizionamento subliminale dalla sua mente in modo che possa essere completamente autonomo, inoltre adotta un nuovo costume di Captain America, modificato con una pistola a e un coltello da combattimento.

Nel suo primo incarico da Captain America, Bucky sconfisse il Teschio Rosso, il Dottor Faustus e il Gran Direttore, in seguito riallaccia i rapporti con Natasha Romanoff, che rimarrà fedele allo S.H.I.E.L.D e mantiene segreti contatti con Nick Fury

Di seguito prende parte alla battaglia finale con gli alieni e NY, dopodiche si unisce ai Nuovi Vendicatori e propone di usare l’appartamento di Captain America come base contribuendo anche alle ricerche della figlia di Luke Cage e Jessica Jones.

Al momento che Sharon Carter capisce che Captain America/Steave Roger non è morto, ma intrappolato in un’altra dimensione grazie ad una macchina ideata dal Dottor Destino, cosi Bucky che Natasha Romanoff s’introducono in una base della H.A.M.M.E.R per rubare il dispositivo, ma vengono catturati dagli Oscuri Vendicatori di Norman Osborn, successivamente viene rilasciata la donna a patto che Sharon si consegni ai suoi uomini entro ventiquattro ore e mentre il nuovo Cap viene preso in ostaggio dai Thunderbolts viene liberato successivamente da Falcon e Ant Man. Dopo di che Bucky insieme alla Vedova, Falcon, Pym e Visione rintracciarono Teschio Rosso che si era impossessato di Captain America/Steave Roger, e lo affronta ad un combattimento corpo a corpo e al termine riesce a recuperare la psiche del teschio.
Cosi infine i due Captain America riuniti guidano le forze d’assalto contro l’A.I.M e il Teschio Rosso e ne escono vittoriosi.

I Due Captain America
In seguito Steave e Bucky seguirono Fury i Nuovi Vendicatori, i Secret Warrior e i Potenti Vendicatori per impedire l’assedio di Asgard da parte degli Oscri Vendicatori di Osborn, e nonostante tutto, che in questa missione sia Steave e Bucky indossavano i rispettivi costumi di Captain America, alla fine Bucky lascia il ruolo effettivo di Captain America all’amico.

L’innocenza e la colpevolezza della Russia
In seguito il Barone Zemo rivela al mondo l’identità di Bucky, ovvero che il Soldato D’Inverno e nonostante venga assolto dai suoi crimini, alcuni ufficiali del governo russo lo dichiarano colpevole nella loro nazionale prendendolo in custodia tenendolo in uno dei loro Gulag, ma riesce comunque a fuggire con l’aiuto della Vedova Nera e infine lo ritengono troppo segnato per ricoprire i ruolo di Captain America

POTERI E ABILITA’
Dopo aver ricevuto uno speciale addestramento da Captain America, Bucky sviluppa ogni tipo di abilità come: sviluppare forza, resistenza, velocità, agilità e riflessi ai limite dell’essere umano. Oltre ad essere un esperto nel corpo a corpo e un eccellente schermidore.

SECOND PART

Towards the end of the war Captain America and Bucky arrive on the trail of the scientist Baron Henrich Zemo who find him intent on stealing a “remotely piloted aircraft”, but they manage to prevent him from taking it off so they reach him in the cockpit, but while Cap decides to jump from the plane, discovering that it is a trap, Bucky decides to stay on board and defuse the bomb, which however explodes, causing the “apparent” death of Bucky and is declared fallen in battle even if the body was not found.

The Winter Soldier
Bucky’s body is found devoid of left arm and memory, so Department X, a subsection of the KGB, decides to put him in cryostasis and takes advantage of his amnesia to brainwash him to serve the Soviet Union, implanting him a bionic arm that is updated based on technology. They gave him a code name: “The Winter Soldier” and over the years they ordered him to kill ordinary targets, but becoming more and more ruthless he was considered the secret weapon of the USSR.

1_ Later he is employed as an instructor in the “Red Room” in the “Black Widow” program, where he has an affair with Natasha Romanoff

2_Contributes to Wolverine’s escape from the Weapon X populations to then find him and kill his wife Istu, who was pregnant with Daken, and finally killed Zhan Chi by order of General Karpov and is kept in vengetative state and every time he is awakened he returns to him brainwashed

Amnesia
After Kaprov’s death, The Winter Soldier / Bucky, remained in stasis for several years due to his mental stability, after which General Aleksander Lukin the Red Skull Cosmic Cube / Jhann Schmidt unearthed the Winter Soldier by ordering him a terrorist attack in Philadelphia and killing Jack Monroe, who is actually Steave Roger from the 1950s, and while carrying out the mission SHIELD agent Sharon Carter notices the striking similarity between him and Bucky which is why he puts on his tracks while carrying the Cosmic Cube and once the “Winter Soldier” is defeated, Steave Roger tries to restore the memory of his friend who unfortunately will always be overwhelmed by guilt.

Missions of the “Winter Soldier”
Later the Winter Soldier made missions in Belgrade, London and finally in the United States by joining Nick Fury and carrying out some undercover missions for him to rescue some heroes opposed to registration in the act of “Civil War” and concocting a plan to free Captain America, but as Captain America is assassinated, Bucky / The Winter Soldier collaborates with Falcon to arrest the hitman Brock Rumlow after which he retrieves the shield from Tony Stark’s hands and blames him for his death. Later learned of Brock R.’s escape, the Winter Soldier goes to the headquarters of Kronos Corporation discovering that Red Skull has survived and that he has transferred his consciousness until the intervention of Falcon and the Black Widow put the criminals by taking him to SHIELD and taking over the Winter Soldier.

The New Captain America
Steave leaves his will to Tony Stark, designating the friend as his heir, Bucky only accepts if he is not registered and that the SHIELD deletes all that is subliminal conditioning from his mind so that he can be completely autonomous, also adopts a new Captain America costume, modified with a pistol and combat knife.

In his first tenure as Captain America, Bucky defeated the Red Skull, Doctor Faustus and the Grand Director, later reconnects with Natasha Romanoff, who will remain loyal to S.H.I.E.L.D and keep secret contacts with Nick Fury.

He then takes part in the final battle with the aliens and NY, after which he joins the New Avengers and proposes to use Captain America’s apartment as a base while also contributing to the search for Luke Cage and Jessica Jones’ daughter.
At the moment that Sharon Carter realizes that Captain America / Steave Roger is not dead, but trapped in another dimension thanks to a machine designed by Doctor Doom, so Bucky and Natasha Romanoff break into a HAMMER base to steal the device, but they are captured by Norman Osborn’s Dark Avengers, later the woman is released as long as Sharon hands herself over to her men within twenty-four hours and while the new Cap is taken hostage by the Thunderbolts he is subsequently freed by Falcon and Ant Man. Bucky along with the Widow, Falcon, Pym and Vision tracked down Red Skull who had taken possession of Captain America / Steave Roger, and confronts him in a hand-to-hand fight and at the end manages to recover the psyche of the skull.
So finally the two Captain America reunited lead the assault forces against the A.I.M and the Red Skull and come out victorious.

The Two Captain America
Steave and Bucky later followed Fury the New Avengers, the Secret Warriors and the Mighty Avengers to prevent the siege of Asgard by Osborn’s Dark Avengers, and despite everything, that in this mission both Steave and Bucky wore their respective Captain costumes. America, Bucky eventually leaves the actual role of Captain America to his friend.

The innocence and guilt of Russia
Later Baron Zemo reveals to the world the identity of Bucky, which is that the Winter Soldier and despite being acquitted of his crimes, some officers of the Russian government find him guilty in their national team by taking him into custody by keeping him in one of their Gulags. but he still manages to escape with the help of the Black Widow and finally they consider him too scarred to fill the
role of Captain America

POWERS AND ABILITIES
After receiving special training from Captain America, Bucky develops all kinds of skills such as: developing strength,
endurance, speed, agility and reflexes at the limit of the human being. In addition to being an expert in close combat and an excellent fencer.

(Fonte: Wikipedia ita/eng)

La Cerimonia del Tè


Watabi

Chiamata anche Cha No Yu che si significa “Acqua calda per il tè” oppure Chadō o Sadō è un rito praticato in Giappone. E’ una delle più tradizionali cerimonie zen che esistono in Giappone e si basa sulla concezione del Wabi – Cha è può essere svolta in diverse pratiche.
La collocazione del bollitore cambia ad ogni stagione, quindi la bevanda non risulta un’infusione, ma bensì una “sospensione”, ovvero che la polvere di te viene consumata insieme all’acqua. Infatti il Matcha viene prodotto usando germogli terminali della pianta e la bevanda ha un effetto al quanto eccitante.

ORIGINI E SVILUPPO DELLA CERIMONIA

La Cerimonia del tè ha origine in Cina, come del resto la scoperta del Tè, che purtroppo rende difficile la sua datazione, durante la dinastia Song, arriva la diffusione del “Canone del tè” che venne rilasciato intorno al 758.
Sempre durante quel periodo, crebbe la diffusione dell’uso collettivo di bere il tè, soprattutto nei monasteri di buddismo Chan. La bevanda del tè contiene una buona dose di caffeina ed un valido sostegno delle pratiche meditative zuòchàn.

Laboratorio dell’espresso

La sua importazione per l’utilizzo matcha venne importato dal monaco Tendai Eisai che riportò dal pellegrinaggio in Cina, dagli insegnamenti di Chàn Lìnjì, dal ramo di Huàglòng e da alcune piante di tè, cosi nel tempio di Saidai-ji si tenne il primo Ōchamori dove venivano rappresentati gli aspetti spirituali della Cerimonia del Tè, ma tuttavia si praticava il Tōcha un passatempo aristocratico dove si doveva indovinare l’origine delle foglie che si consumavano.

In seguito affascinato dall’arte dello zen, l’ottavo shōgun del clan Ashikaga, venne subito promotore della Cerimonia del Tè e Murata Shukō fu il primo ad accentuare la semplicità dell’oggettistica. Lui stesso ideò il Chashaku in bambù che riduceva la stanza del te in quattro stuoie e mezza di tatami, cosi riuscì a diminuire gli utensili, dopo di che introdusse fece esporre i rotoli dei maestri zen all’interno della stanza che riportavano testi e scritture privilegiandoli dell’loro rispetto dovuto.

Dopo la morte di Murata Shukōci fu il maestro Takeno Jōō allievo di Murata Shukō e Sonchin e Sogo.

Takeno Jōō gettò la base dello Wabi-Cha studiando la poesia “Waka” ovvero “Via dell’incenso”, modificò il “Cha no yu” eliminando gli utensili dagli scaffali e disponendoli sul tatami, utilizzando solo il legno grezzo per il “Tokonoma”.

Introduce anche l’usanza del “ro”, che è il focolare dove si pone il bollitore del tè, direttamente nella stanza della cerimonia.

Il terzo grande maestro di tè fu Sen no Rikyū che iniziò lo studio del Cha No Yu a soli diciassette anni e due anni dopo diventò il diretto discepolo Takeno Jōō che gli rimase vicino per i quindici anni successivi.

Oriente Spirituale

LA STANZA DELLA CERIMONIA

Nella stanza si entra da una porticina bassa chiamata “Nijiriguchi”, posta in basso in modo da simboleggiare l’umiltà quando si entra che “costringe” a chinare il capo in segno di umiltà, la stanza è detta “chashistu” la quale può essere formata da pochi “tatami” mentre le finestre sono schermate. Da un lato c’è il “tokonoma” che è una piccola nicchia sulla quale c’è uno scritto eseguito da un esperto di “shodō” e un piccola composizione di fiori dell’ “Ikebana” che abitualmente si adatta alla stagione in corso ed è detta “Chebana” ovvero Fiori per Il Tè.

Il particolare significato della Cerimonia del Tè si riferisce all’atto di preparare il tè infatti si usa il verbo “Tereru” ovvero celebrare, dopo di che la Cerimonia prosegue con il posizionamento dei vari utensili con la preparazione del tè nella tazza.

LA DIMORA DEL VUOTO

La Stanza del Te è anche un luogo spirituale dove sono stati infusi le pratiche e gli ideali dello Zen, ai concetti precedenti dello “Yūgen” e “Sabi” cosi Sen no Rikyū evidenziò lo “Wabi”.
Cosi se lo Yūgen che era l’incanto sottile collegato alla delicatezza e all’eleganza e caro agli autori del “Nō”, una forma di teatro poco rappresentata differente dal Kabuki, mentre il Sabi è come una patina sottile che rende nel tempo gli oggetti affascinanti ed ispiratori di tranquillità e armonia, cosi Sen no Rikyū introdusse qualcosa di diverso a che amava lo stile semplice e che vede la Stanza del Tè come la dimora della creatività senza attaccamenti quindi il “vuoto”. Al vuoto materiale si accosta anche il vuoto mentale che indica la consapevolezza priva di attaccamenti mondani. Il potere destabilizzante di questa pratica sono le varie forme di ostentazione quindi Sen no Rikyū fu costretto al “Seppuku”, una forma volontaria di suicidio, in quanto sentiva la forma silenziosa del maestro

Arte Raku

I principi costitutivi della Cerimonia Del Tè secondo Sen no Rikyū:

Armonia (Wa): Questa è una dimensione che mette in relazione “ospite-invitato”, gli oggetti e il cibo. In questo pincipio vuol dire essere ancorati da ogni pretesa e ogni etsremismo.

Rispetto (Kei): Questo principio nella Cerimonia del Tè permette di coprendere la comunione dell’essenza di tutto ciò che ci corconda

Purezza (Sei): Questo principio non serve ad indicare ciò che è puro o impuro, è una metafora nei confronti della nostra mente e dei nostri vissuti che vanno “spazzati” abitualmente da preoccupazioni per consentire a se stessi di fare nuove esperienze, ma nel frattempo l’ospite riordina e ripulisce anche se stesso.

Tranquillità (Jaku): L’incontro delle persone nella Cerimonia del tè amplifica sempre di più questa dimensione, colui che prepara e beve il tè s’avvicina a questa sublime stato di serenità

THE CEREMONY OF THE TEA

Also called Cha No Yu which means “Hot water for tea” or Chadō or Sadō is a ritual practiced in Japan. It is one of the most traditional Zen ceremonies that exist in Japan and is based on the concept of Wabi – Cha and can be carried out in different practices.
The location of the kettle changes every season, so the drink is not an infusion, but rather a “suspension”, that is, the tea powder is consumed together with the water. In fact, Matcha is made using the terminal buds of the plant and the drink has an exciting effect.

ORIGINS AND DEVELOPMENT OF THE CEREMONY

The Tea Ceremony originates in China, as does the discovery of Tea, which unfortunately makes it difficult to date, during the Song dynasty comes the spread of the “canon of tea” which was released around 758.
Also during that period, the widespread use of tea drinking increased, especially in the monasteries of Chan Buddhism. The tea drink contains a good dose of caffeine and a valid support for Zuòchàn meditation practices.

Its import for matcha use was imported by the monk Tendai Eisai who brought back from the pilgrimage to China, from the teachings of Chàn Lìnjì, from the branch of Huàglòng and from some tea plants, so in the temple of Saidai-ji the first Ōchamori was held where the spiritual aspects of the Tea Ceremony were represented, but nevertheless the Tōcha was practiced, an aristocratic pastime where one had to guess the origin of the leaves that were consumed.

Later fascinated by the art of Zen, the eighth shōgun of the Ashikaga clan, was immediately promoter of the Tea Ceremony and Murata Shukō fun the first to accentuate the simplicity of the objects. He himself devised the Chashaku in bamboo which reduced the tea room into four and a half mats of tatami, so he managed to deduce the utensils, after which he introduced the scrolls of the Zen masters inside the room which reported texts and writings privileging them of their due respect.

After Murata Shukō’s death there was master Takeno Jōō, a pupil of Murata Shukō and Sonchin and Sogo.
Takeno Jōō threw the basis of the Wabi-Cha by studying the poem “Waka” or “Incense Way”, he modified the “Cha no yu” by removing the tools from the shelves and placing them on the tatami, using only the raw wood for the “Tokonoma” .
He also introduces the custom of “ro”, which is the hearth where the tea kettle is placed, directly in the ceremony room

The third great tea master was Sen no Rikyū who began the study of Cha No Yu when he was only seventeen and two years later became the direct disciple Takeno Jōō who remained close to him for the next fifteen years..

THE CEREMONY ROOM

The room is entered through a low door called “Nijiriguchi”, placed at the bottom so as to symbolize humility when entering which “forces” to bow the head as a sign of humility, the room is called “chashistu” which can be formed by a few “tatami” while the windows are shielded. On the one hand there is the “tokonoma” which is a small niche on which there is a writing performed by a “shodō” expert and a small composition of flowers of the “Ikebana” which usually adapts to the current season and it is called “Chebana” or Flowers for Tea.

The particular meaning of the Tea Ceremony refers to the act of preparing tea, in fact the verb “Tereru” is used, meaning to celebrate, after which the Ceremony continues with the positioning of the various utensils with the preparation of tea in the cup.

THE HOUSE OF THE EMPTY

The Tea Room is also a spiritual place where the practices and ideals of Zen have been infused, with the previous concepts of “Yūgen” and “Sabi” so Sen no Rikyū highlighted the “Wabi”.
So if the Yūgen which was the subtle enchantment connected to delicacy and elegance and dear to the authors of “Nō”, a form of theater little represented different from Kabuki, while the Sabi is like a thin patina that renders objects over time fascinating and inspiring of tranquility and harmony, so Sen no Rikyū intruded on something different to who loved the simple style and who sees the Tea Room as the abode of creativity without attachments and therefore the “void”. Mental emptiness also approaches the material emptiness, which indicates awareness devoid of worldly attachments. The destabilizing power of this practice are the various forms of ostentation so Sen no Rikyū was forced to “Seppuku”, a voluntary form of suicide, as he felt the silent form of the teacher

The constitutive principles of the Tea Ceremony according to Sen no Rikyū:

Harmony (Wa): This is a dimension that relates “guest-guest”, objects and food. In this principle it means to be anchored by every claim and every etsremism.

Respect (Kei): This principle in the Tea Ceremony allows us to cover the communion of the essence of all that surrounds us

Purity (Sei): This principle does not serve to indicate what is pure or impure, it is a metaphor for our mind and our experiences that are usually “swept” by worries to allow oneself to have new experiences, but in the meanwhile the guest tidies up and cleans himself up too.

Tranquility (Jaku): The meeting of people in the Tea Ceremony amplifies this dimension more and more, the one who prepares and drinks tea approaches this sublime state of serenity

(Fonte: Wikipedia)

La Repubblica di Gilead


PARTE 2

E’ uno stato totalitario teocratico ispirato alle modalità “biblico vetero – testamentarie” che è nato da un golpe negli Stati Uniti causato dagli estremisti religiosi, sfruttando il leggero equilibrio della società dopo una guerra che ha rilasciato un enorme di quantità di rifiiuti tossici che dopo essersi liberati nell’aria hanno causato un abbassamento della natalità. La Repubblica di Gilead ha l’unico scopo che è la procreazione e per farsì che avvenga la società divide le persone in caste per loro status sociale e sopprattutto per la loro fertilità.
L’estensione di Gilead è gran parte degli Stati Uniti, tranne l’Alaska e le Hawaii che sono rimaste fedeli al Congresso degli Stati Uniti, ma alcune aree sono diventate completamente invivibili.

STORIA
Il nome Gilead è un luogo della Bibbia, dove i Medianiti combattono Giacobbe mentre nel ciclo arturiano “Sir Gaalad” e colui che trova il Sacro Graal.
Alla fine del ventesimo secolo ci fu un ascesa di un cambiamento climatico dovuto ai rifiuti tossici che causò una abbassamento del tasso di natalità negli Stati Uniti D’America e drasticamente la popolazione ha raggiunto crescita zero. Molti americani in seguito cominciarono a protestare e per sedare le rivolte dalle comunità internazionali e decisero di firmare un accordo chiamato “Accordo sulle Sfere D’influenza” in modo che ogni stato d’America gestisca lo stato come preferisce dopo di che un gruppo di “fondamentalisti” attua un colpo di stato sfruttando le debolezze dello stato, uccidendo poi i membri del congresso e poi il presidente stesso, una volta preso il potere fanno licenziare tutte le donne, tolgono la moneta, chiudono i negozi e viene istituita un regime chiamato “Repubblica di Gilead” dove l’unica ragione è la procreazione ove tutte le persone che sono impossibilitati a riprodursi come: omosessuali, preti, suore, specialmente donne sterili vengono mandati nelle Colonie che sono dei terribili campi da lavoro oppure vengono messe a fare dei lavori umili come le Marte, le uniche donne con un minimo di vita dignitosa sono le mogli dei comandanti anche se non sono fertili.
In seguito molte congregazioni religiose, come quaccheri, cattolici e protestanti, cominciarono a ribellarsi e si allearono con la sinistra americana e le femministe, ma comunque si formarono dei conflitti interni a Gilead tra i ribelli e l’esercito.

ECONOMIA E VALUTA
A Gilead è vietata qualsiasi forma di capitalismo, tutti i beni alimentari e altro, non hanno più una marca, ma accompagnati solo da una fotografia e i negozi non possono più avere un nome. Non essendoci più la moneta si viene “pagati” in ticket che indicano il prodotto che si compra e quanto costa e dato che non si può più importare nulla si diffonde il mercato nero e la vendita di tabacco e alcol.

ESTENSIONE DI GILEAD
Sulla grandezza di Gilead ci sono due versioni, quella dei libri scritti da Margaret Atwood: “Il Racconto dell’ancella” e i “Testamenti” e quella della serie televisiva “Il Racconto dell’Ancella”.

Serie Tv
Stati fedeli a Gilead:
Minnesota
Wisconsin
Illinois
Michigan
Indiana
Ohio
Tennesse
Kentucky
West Virginia
Virginia
North Carolina
Maryland
Pennsylvania
Delaware
New Jersey
New York
Connecticut
Rhode Island
Maine
New Hampshire
Massachusetts

Le Colonie
Arizona
California
Missuri

Distrutti dalla guerra civile
Ovest
Midwest

Nel Romanzo
I confini degli Stati Uniti sono rimasti gli stessi anche se il Texas e la California hanno ottenuto l’indipendenza dopo la guerra e molte città hanno il nome d’ispirazione religiosa e inoltre non c’è una vera è propria capitale, ma veri centri di potere dove vivono i Comandanti più importanti.

(Fonte: Wikipedia)

THE REPUBLIC OF GILEAD

It is a theocratic totalitarian state inspired by the “biblical old-testamentary” modalities that was born from a coup in the United States caused by religious extremists, exploiting the slight balance of society after a war that released an enormous amount of toxic waste that after being released into the air caused a lowering of the birth rate. The Republic of Gilead has the only purpose which is procreation and to make it happen the society divides people into castes by their social status and above all by their fertility.
The extent of Gielad is much of the United States, except Alaska and Hawaii which have remained loyal to the United States Congress, but some areas have become completely unlivable.

HISTORY
The name Gilead is a place in the Bible where the Midianites fight Jacob while in the Arthurian cycle “Sir Gaalad” is the one who finds the Holy Grail.
At the end of the twentieth century there was a rise in climate change due to toxic waste which caused the birth rate in the United States of America to drop and dramatically the population reached zero growth. Many Americans later began to protest and to quell the riots from international communities and decided to sign an agreement called the “Spheres of Influence Agreement” so that each state of America would run the state as it chooses after which a group
of ” fundamentalists “carries out a coup by exploiting the weaknesses of the state, then killing the members of the congress and then the president himself, once they take power they have all the women fired, take away the currency, close the shops and establish a regime called the “Republic of Gilead” where the only reason is procreation where all people who are unable to reproduce such as: homosexuals, priests, nuns, especially sterile women are sent to the Colonies which are terrible labor camps or are put to do humble jobs like Mars, the only women with a minimum of life dignified are the wives of commanders even if they are not fertile.
Later many religious congregations, such as Quakers, Catholics and Protestants, began to rebel and allied with the American left and feminists, but internal conflicts arose in Gilead between the rebels and the army

ECONOMICS AND CURRENCY
Gilead is prohibited from any form of capitalism, all food and other goods, they no longer have a brand, but only accompanied by a photograph and the shops can no longer have a name. As there is no more money, you are “paid” in tickets that indicate the product you buy and how much it costs and since you can no longer import anything, the black market and the sale of tobacco and alcool spread.

EXTENSION OF GILEAD
There are two versions of Gilead’s greatness, that of the books written by Margaret Atwood: “The Handmaid’s Tale” and the “Testaments” and that of the television series “The Handmaid’s Tale”.

Serie Tv
Stati fedeli a Gilead:
Minnesota

Wisconsin
Illinois
Michigan

Indiana
Ohio
Tennesse

Kentucky
West Virginia
Virginia
North Carolina
Maryland
Pennsylvania
Delaware
New Jersey
New York

Connecticut
Rhode Island
Maine
New Hampshire
Massachusetts

Colonie
Arizona
California
Missuri

Destroyed by the civil war
Ovest
Midwest

Melanie Martinez – Cry Baby


CONCEPT ALBUM

L’album parla di una bambina, la quale le danno il nome “Cry Baby” che poi è la stessa Melanie. che ha il vizio di frignare in continuazione e che ha dato il nome all’album.

Nel corso dell’album, Melanie inizialmente nelle canzoni racconta del suo rapporto difficile con la madre, oppure l’amore non ricambiato verso gli altri bambini e dopo di che alla fine capisce che non deve piacere agli altri, ma alla fine capisce che bella cosi realmente.

Nell’opuscolo interno del CD contiene una serie di illustrazioni, riferite alle canzoni, con delle rime fatte da Melanie stessa.

Cry Baby
E’ il brano che apre il disco e parla di una bambina di nome Cry Baby, per l’appunto frignona e che poi è la stessa Melanie, che ha una madre irresponsabile e passa la sua vita a fumare, oltre ad aver ucciso marito ed amante. Melanie in una delle sue interviste ha dichiarato che questo non è stata molto lontano dalla sua vita reale a causa del suo carattere riservato ed enigmatico.

Dollhouse
Questa canzone è una specie di “prequel” della canzone “Sippy Cup” e parla di come le persone vedono le star in generale e di come questa ragazza, della canzone, sia ingenua che vive con una famiglia scapestrata. Melanie come “Dollhouse” intende come di solito i fan vedono i loro idoli e pensano che la loro vita e famiglia sia perfetta, ma è come vivere una vita finta

Sippy Cup
E’ la canzone che collega il Dollhouse EP e Cry Baby, e racconta di quello che “succede in cucina” ovvero cosa succede fra le mura domestiche. Sippy Cup, vuol dire esattamente “tazza per bambini” una metafora per dire che in quel momento ci si rifiuta di riconoscere la realtà.

Carousel
Questa canzone inizialmente è stata usata come sigla d’apertura della quarta stagione di “American Horror Stories: Freak Show” per il quale la cantante a dichiarato che il suo spettacolo preferito e infine è diventato uno dei brani più famosi della cantante.
Questa canzone parla del primo amore della cantante dove vuole esprimere i sentimenti che si provano nell’amare la prima volta ed esprime come sia difficile vivere un amore non corrisposto paragonandolo ad una giostra dalla quale non riesce a scendere.

Soap
Questo brano è stato presentato sull’intervista ELLE come secondo singolo dell’album CRY BABY. Questa canzone è stata scritta per il suo fidanzato e sul fatto che non riusciva a dire cosa provava per lui, cosi la cantante ha detto è stato come “lavarsi la bocca con il sapone”

Training wheels
E’la settima traccia dell’album ed composta principalmente da carillon ed strumenti prevalentemente leggeri che caratterizzano la cantante e si tratta principalmente di una ballata d’amore in cui la cantante si dimostra sensibile come il suo alter-ago Cry Baby.
E’ della durata di tre minuti scritta da Melanie Martinez e Scott Hoffman e insieme a Soap e Pity Party fa parte dei pezzi principali dell’album, il testo affronta l’amore che ha provato per un personaggio fittizzio chiamato Johnny paragonando la loro relazione ad un “bicicletta ancora con le rotelle” nonostante la sua compagna voglia “crescere”. Inizialmente la canzone aveva un’altra versione che è stata cambiata per via del linguaggio scurrile e a sfondo sessuale.

VIDEO MUSICALE
Il video musicale si chiama “Double Future” in quanto contiene due canzoni che sono: “Training Wheel e Soap” dietto principalmente dalla cantante e supportata da professionisti della cinematografia, effetti speciali, editor e produttori. In questo video l’attore Eliseu Junior interpreta Johnny ed è ambientato in varie location, prima in una vasca piena di bolle di sapone, poi in un giardino dove vi è una stacconata di fiori dove Cry Baby/Melanie incontra il suo ragazzo/Johnny dove cerca di convincerlo a togliere le rotelle dalla bicicletta, in seguito ci sono varie scene d’amore.

CRY BABY

CONCEPT ALBUM
The album is about a little girl, who gives her the name “Cry Baby” which is Melanie herself. that she has the habit of whimpering all the time and that she gave her name to the album.
Over the course of the album, Melanie initially in the songs tells of her difficult relationship with her mother, or the unrequited love for other children and after which she finally realizes that she shouldn’t like others, but in the end she realizes how beautiful she is. really.
The internal booklet of the CD contains a series of illustrations, referring to the songs, with rhymes made by Melanie herself.

Cry Baby
It is the song that opens the disc and talks about a little girl named Cry Baby, precisely whining and who is the same
Melanie, who has an irresponsible mother and spends her life smoking, as well as killing her husband and lover. Melanie in one of her interviews with her stated that this wasn’t very far from her real life due to her secretive and enigmatic character.

Dollhouse
This song is kind of a “prequel” to the song “Sippy Cup” and it’s about how people view stars in general and how this girl, from the song, is naive and lives with a wild family. Melanie as “Dollhouse” means how fans usually see their idols and think their life and family is perfect, but it’s like living a fake life

Sippy Cup
It is the song that connects the Dollhouse EP and Cry Baby, and tells of what “happens in the kitchen” or what happens at home. Sippy Cup, it means exactly “cup for children” a metaphor to say that in that moment one refuses to recognize reality.

Carousel
This song was initially used as the opening theme of the fourth season of “American Horror Stories: Freak Show” for which the singer declared that her favorite show of hers and finally became one of the most famous songs of the singer.
This song talks about the singer’s first love where she wants to express the feelings one feels in loving the first time and expresses how difficult it is to experience unrequited love comparing it to a merry-go-round from which she cannot get of
f.

Soap
This song was featured on the ELLE interview as the second single from the CRY BABY album. This song was written for her boyfriend and about the fact that she couldn’t tell how she felt about him, so the singer said it was like “washing your mouth with soap”

Training wheels
It is the seventh track of the album and consists mainly of music boxes and mainly light instruments that characterize the singer and it is mainly a love ballad in which the singer proves to be as sensitive as her alter-needle to her Cry
Baby.
It’s three minutes long written by Melanie Martinez and Scott Hoffman and along with Soap and Pity Party is part of the album’s main tracks, the lyrics address the love she felt for a fictional character named Johnny by comparing their relationship to a “bicycle still on wheels” despite his partner wanting to “grow”. Initially the song had another version which was changed due to the bad and sexual language.

(Fonte: Wikipedia)

Bucky Barns


1 PARTE

James Buchanan “Bucky” Barns Jr. è un personaggio dei fumetti dell’universo Marvel e viene introdotto come spalla di Steave Roger/Captain America. Creato da Joe Simon e Jack Kirby ed è apparso per la prima volta nel fumetto “Captain America #1” in data 1941. Dopo una sua presunta morte diventa un assassino a causa del lavaggio de cervello oltre a venirgli ripristinati i ricordi e la sua personalità, viene chiamato dall’HYDRA è viene chiamato da loro “Il Soldato D’Inverno”. Inoltre gli viene iniettato il siero che aumenta la sua vitalità e i tratti fisici, già usato su Steave Roger.

ORIGINI:
Bucky/Seconda Guerra mondiale
Famiglia
James Buchanan “Bucky” Barns Jr. è nato a Shelbyville in Indiana, cresciuto molto giovane al servizio dell’esercito insieme alla sorella maggiore Rebecca, la loro madre madre muore quando erano piccoli, mentre il padre venne ucciso durante un esercitazione dell’US Army Camp Lehight in Virginia nel 1938. In seguito Rebecca viene affidata a il maggiore Samson, mentre Bucky diventa la mascotte non ufficiale del campo.

Amicizia con Steave
1_Dopodiche Buchy fa amicizia con Steave Roger
A Camp Lehight nel 1941 e intanto nei programmi radiofonici presentano un misterioso eroe chiamato Captain America divenuto un super soldato grazie ad un siero creato dal Dr. Abraham e dal suo progetto “Rebirth”. In seguito Bucky entrando negli spogliatoi stringe una grande amicizia con Steave che apparentemente e un ragazzo semplice e goffo, ma in realtà è lo stesso Captain America di cui tutti parlano, con il passare del tempo Steave prende Bucky come suo partner.

Addestramento
2_Dopo di che Bucky viene sottoposto ad un addestramento rigoroso per operazioni speciali per la SAS inglese nel 1940, come partner di Captain America glie vennero affidate missioni da cecchino. Durante questo periodo perdette i contatti con sua sorella Rebecca e dopo di che nel 1942 entrarono nella Seconda Guerra Mondiale e dissero a Rebecca che Bucky venne chiamato nell’esercito.

3- Nelle missioni a Buchy gli viene dato un costume e una maschera, ma rifiuta il nome di battaglia facendosi chiamare semplicemente “Bucky”.

In seguito Bucky e Captain America compiono insieme delle missioni nazziste in patria e all’estero e inizialemente operano nelle forze armate statunitensi, in seguito presero parte ad un gruppo chiamto “Gli Invasori”. Bucky si unì ad altri gruppi:

All Winner Squad
I Giovani Alleati
la Legione della Libertà
Commandos minorenni

BUCKY

James Buchanan “Bucky” Barns Jr. is a comic book character from the Marvel Universe and is introduced as the sidekick of Steave Roger / Captain America. Created by Joe Simon and Jack Kirby and first appeared in the comic book “Captain America # 1” in 1941. After an alleged death he becomes a murderer due to brainwashing as well as restoring his memories and his personality , is called by the HYDRA and is called by them “The Winter Soldier”. He is also injected with the serum that increases his vitality and physical traits, already used on Steave Roger.

ORIGINS:
Bucky / World War II
Family

James Buchanan “Bucky” Barns Jr. was born in Shelbyville, Indiana, raised very young in the service of the army along with his older sister Rebecca, their mother mother dies when they were young, while their father was killed in a US Army exercise. Camp Lehight in Virginia in 1938. Rebecca is later entrusted to Major Samson, while Bucky becomes the unofficial mascot of the camp.

Friendship with Steave
1_After Buchy befriends Steave Roger
At Camp Lehight in 1941 and meanwhile on radio programs they present a mysterious hero called Captain America who became a super soldier thanks to a serum created by Dr. Abraham and his “Rebirth” project. Later Bucky entering the locker room makes a great friendship with Steave who apparently is a simple and clumsy guy, but in reality he is the same Captain America that everyone talks about, as time goes by Steave takes Bucky as his partner.

Training
2_After which Bucky undergoes rigorous special operations training for the British SAS in 1940, he was assigned sniper missions as Captain America’s partner. During this time he lost contact with his sister Rebecca and after that in 1942 they entered the Second World War and told Rebecca that Bucky was called into the army.

3- In the missions Buchy is given a costume and a mask, but he refuses the nom de guerre, calling himself simply “Bucky”.
Later Bucky and Captain America perform together Nazi missions at home and abroad and initially operate in the US military, later they took part in a group called “The Invaders”. Bucky joined other groups:
All Winner Squad
The Young Allies
the Legion of Liberty
Underage Commandos

(Fonte: Wikipedia)

Il Kimono


DonnaD

PARTE 2

Il “kimono” è un indumento tradizionale Giapponese che veste una forma T, che abitualmente indossano le donne nubili, la veste è divisa in varie parti e ogni componente ha una sua storia e una sua usanza:

Fuorisode: E’ fatto di seta colorata o tinta unica, che letteralmente significa “Maniche svolazzanti”: “Furi” svolazzante e “Sode” maniche. Di solito viene indossato dalle donne nubili quindi che si “mostra disponibile” al matrimonio, oltre a questo può essere indossato anche durante La Cerimonia del Tè o matrimoni di parenti stretti. Di solito i Fuorisode sono molti costosi che molto spesso vengono affittati per i suoi costi elevati.

Obi: E’ una tipica “cintura” giapponese che ha molti stili diversi e sono indossate per ingrandire, abbellire o anche sorreggere vestiti, si può indossare anche con il kimono, l’Hakama e lo Yukata. Per il kimono ha una funzione di tenere unita la veste come decorazione e principalmente è fatto di seta, il materiale con il quale vengono cuciti tutti i vestiti.

Assieme al kimono, solitamente, sono abbinate delle scarpe, simili alle infradito e anche queste sono in vari stili:

Zōri Sono calzature simili al infradito che possono essere fatte in legno, paglia di riso, stoffa, legno laccato, pelle, gomma oppure di alti materiali asiatici, la stringa che tiene unito il piede alla calzatura si chiama Hanao.

Vivere Zen

Da donna:
questi sandali da donna vengono spesso usati per le cerimonie come i matrimoni o i funerali e sono fatti in vinile.

Da uomo:
quelli da uomo sono fatti con dei materiali che assomigliano alla paglia, come tipo il polistirolo, con le suole in sughero.

UTILIZZO:
Sono utilizzati con gli abiti tradizionali giapponesi, e vengono indossati con dei appositi calzini chiamati tabi. Ci sono diversi Zōri/sandali che non vengono usati con il kimono, hanno la suola di giunco che assomiglia al materiale dei materassini tatami e vengono utilizzati con abiti da lavoro oppure con abiti occidentali o casual o anche con degli indumenti tipici giapponesi.

Altri tipi di sandali sono i Geta che sono un ibrido fra gli zoccoli e gl’infradito e sono delle calzature con una suola in legno rialzata da due tasselli tenuta sul piede con due elastici che divide l’alluce e il secondo dito. La tavoletta di legno si chiama Dai (supporto), le due stringhe in tessuto si chiamano Hanao e i due tasselli sotto la suola di legno si chiama Ha (Denti) che sono anche loro in legno che quando si muovono fanno un particolare rumore chiamato Karankoron.

Dai: Può essere rettangolare oppure ovale che è più femminile, il colore può variare dal laccato, naturale o dipinto

Ha: Anche questa parte può variare e possono esserci addirittura tre tasselli, oppure i Tengu-geta un unico tassello al centro.

Hanao: Questi lacci possono essere di vari materiali e di vari colori, il colore stampato in Giappone è molto comune, è un sandalo che può assomigliare tranquillamente anch’esso ad un infradito, questi sandali li usano di solito le Maiko, le apprendiste Geishe, che abitualmente indossano le Okobo, che sono principalmente i loro sandali tradizionali

CARATTERISTICHE:
il kimono può essere di varie taglie e vengono adattati al tessuto, il kimono è formato principalmente dal Tan che è un pezzo di stoffa lungo trentacinque centimetri e lungo undici metri mezzo, per adulti, a differenza dei lottatori di sumo che indossavano kimono su misura. I kimono moderni sono cuciti e dipinti/decorati a mano con alcune tecniche in particolare come quella dello Shibori creata con lo stencil, poi c’è quella lo Yuzen che è un tipo di tintura creata con la pasta di riso. In generale sono creati con la seta o il broccato, mentre quelli moderni con il rayon, cotone, poliestere o altre stoffe sintetiche, ma la seta comunque resta il tessuto più adatto a questo abbigliamento e le fantasie variano di stagione in stagione.

PARTI DEL KIMONO:

Il kimono è composto da varie parti, quello da donne è estremamente complesso ed è formato da prima da delle parti principali e poi da quelle formali che riflettono l’età della persona, il suo stato civile e la formalità dell’occasione.

Parti principali universali:

Doura: la federa esterna
Eri: il colletto
Fuki: l’orlo principale
Furi: la parte della manica sotto il foro del braccio
Maemigoro: il pannello anteriore principale
Miyatsukuchi: l’apertura sotto la manica
Okumi: la parte interna del pannello anteriore principale
Sode: la manica
Sodeguchi: l’apertura della manica
Sodestuke: il foro del braccio
Susomawashi: la fodera interna
Tamoto: drappeggio della manica
Tomoeri: il sopra, il colletto
Uraeri: il colletto intorno
Ushiromigoro: la sezione principale posteriore

THE KIMONO

PART.2

The “kimono” is a traditional Japanese garment that wears a T shape, which unmarried women usually wear, the dress is divided into various parts and each component has its own history and its own custom:

Fuorisode: It is made of colored or solid silk, which literally means “Fluttering sleeves”: fluttering “Furi” and “Sode” sleeves. It is usually worn by unmarried women so that it “shows available” to marriage, in addition to this it can also be worn during the Tea Ceremony or weddings of close relatives. Usually the Fuorisode are very expensive which very often are rented for its high costs.

Obi: It is a typical Japanese “belt” that has many different styles and is worn to enlarge, embellish or even support clothes, it can also be worn with the kimono, the Hakama and the Yukata. For the kimono it has a function of holding united the dress as decoration and is mainly made of silk, the material with which all clothes are sewn.

Women’s:
these women’s sandals are often used for ceremonies such as weddings or funerals and are made of vinyl.

For men:
those for men are made with materials that resemble straw, such as polystyrene, with cork soles.

USE
They are used with traditional Japanese clothes, and are worn with special socks called tabi. There are several Zōri / sandals that are not used with the kimono, have a rush sole that resembles the material of tatami mats and are used with work clothes or with Western or casual clothes or even with typical Japanese clothing.

Other types of sandals are the Geta which are a hybrid between clogs and flip flops and are footwear with a wooden sole raised by two blocks held on the foot with two elastic bands that divide the big toe and the second toe. The wooden tablet is called Dai (support), the two fabric strings are called Hanao and the two blocks under the wooden sole are called Ha (Teeth) which are also made of wood that when they move make a particular noise called Karankoron.

Dai: It can be rectangular or oval which is more feminine, the color can vary from lacquered, natural or painted

Ha: This part can also vary and there may even be three tiles, or the Tengu-geta a single tile in the center.

Hanao: These laces can be of various materials and of various colors, the color printed in Japan is very common, it is a sandal that can easily resemble a flip-flop, these sandals are usually used by the Maiko, the apprentice Geishas, who usually wear Okobo, which are mainly their traditional sandals

FEATURES:
the kimono can be of various sizes and are adapted to the fabric, the kimono is mainly formed by the Tan which is a piece of fabric thirty-five centimeters long and eleven half meters long, for adults, unlike the sumo wrestlers who wore custom-made kimonos. The modern kimonos are sewn and painted / decorated by hand with some techniques in particular such as that of the Shibori created with the stencil, then there is the Yuzen which is a type of dye created with rice paste. In general they are created with silk or brocade, while the modern ones with rayon, cotton, polyester or other synthetic fabrics, but silk is still the most suitable fabric for this clothing and the patterns vary from season to season.

PARTS OF THE KIMONO

The kimono is composed of various parts, the women’s one is extremely complex and is made up of first of the main parts and then of the formal ones that reflect the age of the person, his marital status and the formality of the occasion.

Universal main parts:

Doura: the external pillowcase
Eri: the collar
Fuki: the main hem
Furi: the part of the sleeve under the arm hole
Maemigoro: the main front panel
Miyatsukuchi: the opening under the sleeve
Okumi: the inside of the main front panel
Sode: the sleeve
Sodeguchi: the opening of the sleeve
Sodestuke: the arm hole
Susomawashi: the inner lining
Tamoto: draping of the sleeve
Tomoeri: the top, the collar
Uraeri: the collar around
Ushiromigoro: the rear main section

(Fonte: Wikipedia)

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

"Amor Vincit Omnia"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Laura Imai Messina.com

Sito ufficiale di Laura Imai Messina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: