Archivio | aprile 2021

The Falcon and The Winter Soldier


Tom’s Hardwere

The Falcon and The Winter Soldier” è una miniserie creata da Malcom Spellman, basata sui fumetti Marvel con protagonisti Sebastian Stan, Anthony Mackie.
Le vicende narrate sono tre mesi dopo il film di “Avenger End Game” la serie è prodotta dai Marvel Studio, scritta da Spellman e girata Kari Skogland.
Nella serie Sebastia Stan e Anthony Mackie interpretano i ripsettivi personaggi Bucky Barns e Sam Wilson, ma del cast principale fanno parte altri attori come Emily Van De Camp, Daniel Brul

TRAMA
Gli eventi della serie si svolgono sei mesi dopo i fatti di “Avenger End Game” e Bucky Barns Sam Wilson affrontano un’avventure che metterà a dura prova le loro abilità

PERSONAGGI
Bucky Barns/Sebastian Stan: Amico d’infanzia di Steave Roger, è “l’antico” Soldato D’Inverno creato dall’Hidra molto tempo prima, ma tornato alla sua vita, Bucky dovrà fare i conti con il proprio passato per ritrovare completamente se stesso

Sam Wilson/Anthony Mackie: E’ il migliore amico e spalla di Steave Roger, non sentendosi all’altezza di prendere in mano la sua eredità, avendogli lasciato lo scudo, lo rende al governo, questa sua scelta avrà una serie di conseguenze che coinvolgerà la maggior parte delle persone che lo circondano

Sharon Carter/Emily Van De Camp: E’ la nipote di Peggy Carter e agente dello Shild, dal primo Blip di Tanos ne vennero perse le traccie e dopo cosi tanto tempo passato a nascondersi dal governo, purtroppo non la persona di un tempo

Karli Monghentau/Erin Kellyman: E’ la leader dei Flag-Smasher, un gruppo terroristico anti-patriottico che ritneva che il mondo fosse migliore prima del blip

Jhon Walker/Wayat Russel: E’ il “nuovo” Captamerica, ingaggiato dal governo, ma nel voler svolgere il suo lavoro al meglio purtroppo non si renderà conto che il popolo americano, cosi anche come i suoi malavitosi non presenteranno nessun rispetto per lui considerandolo un usurpatore del proprio eroe.

My Red Carpet

PRODUZIONE

Sviluppo
Dal 2018 la Marvel Studio si era incentrata su delle serie incentrate su personaggi secondari, cosi il Variety scrisse che si trattavano di serie che avevano solo 9/6 episodi ciascuna serie, con un budget al pari di quelli dei film inoltre le serie sarebbero state prodotto direttamente dalla Mervel Studio al posto della Marvel Television che ha prodotto la serie Marvel precedenti e Kevin Feige.
La prima serie fu incentrata sui personaggi di Sebastian Stan e Anthony Mackie ovvero Blackfalcon/Sam Wilson e Bucky Barns/Il Soldato D’Inverno, cosi incentrarono la serie sulla “razza e l’identità” cosi come ispirazione e dinamica presero dei film come Arma Letale, 48 ore, la Parete di fango. Kevin Feige aveva sempre pensato che i film di “Captain America – Civil War” e Captain America – The Winter Soldier”, non avrebbero apprezzato e approfondito il rapporto che c’è fra i due. La prima idea fu quella dell’idea di base del film, buddy movie, “Prima di Mezzanotte” infine la serie venne annunciata ad Aprile al Super Bowl con il trailer e scelsero come regista Kari Skogland

Sceneggiatura:
La serie è ambientata dopo i fatti “Avenger – End Game” quando Steave Roger cede lo scudo in eredità a Sam Wilson/Falcon cosi la Marvel Studios sviluppò l’idea di incentrare la storia su un afroamericano che assume il ruolo di Captain America e nel suo ultimo dialogo con lui disse “sembra appartenere a qualcun altro” che fece il conflitto centrale di Sam Wilson nella serie.

La serie rappresenta un proseguimento sull’identità razziale come in “Black Panthebr” cosi avrebbe avuto un maggior impatto emotivo sui giovani di colore, mentre per l’evoluzione di Bucky che è molto protettivo nei confronti nell’eredità di Steave Roger è vuole che Sam assuma il ruolo al posto di John Walker.

Nella serie il blip rappresenta il maggior conflitto della serie e spiega come ogni personaggio affronta il “trauma” in maniera diversa come anche nei villain come Helmut Zemo e i Flag – Smashers e sull’idea del “cosa significa essere un eroe” e “cosa significa essere un villan” quindi viene affrontata la ricerca d’identità di Bucky e Sam.

La serie ha delle venature alla Buddy Movie/comedy ovvero “raccontare l’amicizia fra due persone” e avrebbe esplorato la vita dei due personaggi principali che per il produttore Spellaman li descrisse come “l’acqua e il fuoco” inoltre disse che non sono veri e propri amici, ma l’amicizia di Steave Roger che li accomuna e si fanno le stesse domande anche avendo preso due strade diverse.

smartMILE & co

Con “Avenger – End Game” non hanno voluto chiudere solo la fase tre, ma anche dare il via ad un’era in cui abbero modificato il mondo dei supereroi rimpiazzandoli con qualcosa di nuovo e di completamente folle. Con “The Falcon and The Winter Soldier” hanno voluto dare vita a due personaggi secondari come Sam Wilson/Falcon e Bucky Barns/Il Soldato D’inverno interpretati rispettivamente da Sebastian Stan/Bucky e durante una loro intervista su “Best Streaming” gli ha fatto alcune domande sul film di “Avenger End – Game” e sulla serie.

Alla fine di “Avenger End – Game” abbiamo visto il passaggio di eredità che Steave Roger come Captain America, proprio per questo nella serie affrontano la cpacità di adattarsi alla nuova società in una società in cui non sono più supereroi e con il passare della storia attreverseremo un emmersione nella loro psicologia e per la la sceneggiatura ci sono diversi riferimenti ai film e a i personaggi e la serie è concentrata sul franchise di “Captamerica – The Winter Soldier” e “Civil War”.

Un’altro argomento che viene inserito nella serie è la questione dell’eredità di Steave Roger/Captamerica alla fine del film di “Endgame”, che lascia lo scudo a Sam Wilson/Falcon che dentro di se si dice “non è una realtà che non gli appartiene” perchè non vuole prendere il ruolo di Cap, perchè rimarrà sempre e solo Steave Roger.

SPECIFICHE TECNICHE/TECHNICAL SPECIFICATIONS

Durata/runtime ep/episodio: 50 m

Durata totale: 5 ore (intera serie)

Mix sonoro/Sound Mix: Dolby Digital

Colore

Proporzioni/Aspect Ratio: 2.39:1

Camera:
Black Magic Design Pocket Cinema Camera 6K
Panavision Millennium DXL2, obiettivi Panavision serie T
Red Komodo, obiettivi Panavision serie T
Red Monstro, obiettivi Panavision serie T

Formato negativo/Negative Format: Redcode RAW (6K) (8K)

Processo cinematografico/Cinematic Progress:
Digital Intermediate (4K) (formato master)
Dolby Vision
Panavision (anamorfico) (formato sorgente)

Formato pellicola stampata/Printed Film Format: Video (UHD)

“The Falcon and The Winter Soldier” is a miniseries created by Malcolm Spellman, based on the Marvel comics starring Sebastian Stan, Anthony Mackie.
The events narrated are three months after the “Avenger End Game” film, the series is produced by Marvel Studio, written by Spellman and filmed by Kari Skogland.
In the series Sebastia Stan and Anthony Mackie play the respective characters Bucky Barns and Sam Wilson, but the main cast includes other actors such as Emily Van De Camp, Daniel Brül

PLOT
The events of the series take place six months after the events of “Avenger End Game” and Bucky Barns Sam Wilson face an adventure that will test their skills.

CHARACTERS
Bucky Barns / Sebastian Stan: Steave Roger’s childhood friend, he is the “ancient” Winter Soldier created by the Hidra long ago, but returned to his life, Bucky will have to deal with his past to find completely himself

Sam Wilson / Anthony Mackie: He is the best friend and sidekick of Steave Roger’s, not feeling up to taking his inheritance in hand, having left him the shield, he returns to the government, this choice of his will have a series of consequences that will involve most of the people around him

Sharon Carter/Emily Van De Camp: E’ la nipote di Peggy Carter e agente dello Shild, dal primo Blip di Tanos ne vennero perse le tracce e dopo cosi tanto tempo passato a nascondersi dal governo, purtroppo non la persona di un tempo

Karli Morgenthau / Erin Kellyman: She is the leader of the Flag-Smasher, an anti-patriotic terrorist group that believed the world was better before the blip

Jhon Walker / Wayat Russel: He is the “new” Captamerica, hired by the government, but in wanting to do his job in the best possible way, unfortunately he will not realize that the American people, as well as his criminals, will show no respect for him considering him a usurper of his own hero.

PRODUCTION
Development
Since 2018, Marvel Studio had focused on series focused on secondary characters, so Variety wrote that they were series that had only 9/6 episodes each series, with a budget equal to those of the films and the series would be produced. directly from Mervel Studio instead of Marvel Television which produced the previous Marvel series and Kevin Feige.
The first series was centered on the characters of Sebastian Stan and Anthony Mackie or Blackfalcon / Sam Wilson and Bucky Barns / The Winter Soldier, so they centered the series on “race and identity” as well as inspiration and dynamics they took films like Weapon Lethal, 48 hours, the Mud Wall. Kevin Feige had always thought that the films of “Captain America – Civil War” and Captain America – The Winter Soldier “, would not have appreciated and deepened the relationship between the two. The first idea was that of the basic idea of ​​the film, buddy movie, “Before Midnight” finally the series was announced in April at the Super Bowl with the trailer and they chose Kari Skogland as director

Film script:
The series is set after the “Avenger – End Game” events when Steave Roger hands over the shield to Sam Wilson / Falcon so Marvel Studios developed the idea of ​​centering the story on an African American who takes on the role of Captain America and in the his last dialogue with him said “smbra belong to someone else” which made the central comflitto of Sam Wilson in the series.
The series represents a continuation on racial identity as in “Black Panthebr” so it would have had a greater emotional impact on young blacks, while for the evolution of Bucky who is very protective of Steave’s legacy, Roger wants Sam take on the role in place of John Walker.
In the series the blip represents the greatest conflict of the series and explains how each character faces the “trauma” in a different way as well as in the villains like Helmut Zemo and the Flag – Smashers and on the idea of ​​”what it means to be a hero” and “what it means to be a villan ”then Bucky and Sam’s search for identity is tackled.
The series has a Buddy Movie / comedy vein or “telling the friendship between two people” and would have explored the life of the two main characters who for the producer Spellaman described them as “water and fire” also said that they are not real friends, but the friendship of Steave Roger that unites them and ask the same questions even having taken two different paths.

With “Avenger – End Game” they didn’t just want to close phase three, but also to start an era in which I changed the world of superheroes by replacing them with something new and completely crazy. With “The Falcon and The Winter Soldier” they wanted to give life to two secondary characters such as Sam Wilson / Falcon and Bucky Barns / The Winter Soldier played respectively by Sebastian Stan / Bucky and during their interview on “Best Streaming” he asked a few questions about the “Avenger End – Game” movie and the series.
At the end of “Avenger End – Game” we saw the passage of legacy that Steave Roger as Captain America, for this reason in the series they face the ability to adapt to the new society in a society where they are no longer superheroes and with the passage of history we will experience an emergence in their psychology and for the script there are several references to the films and to the characters and the series is focused on the franchise of “Captamerica – The Winter Soldier” and “Civil War”.
Another topic that is included in the series is the question of the legacy of Steave Roger / Captamerica at the end of the “Endgame” film, which leaves the shield to Sam Wilson / Falcon who inside himself says “it is not a reality that it doesn’t belong to him ”because he doesn’t want to take on the role of Cap, because he will always and only remain Steave Roger.
Ulteriori informazioni su questo testo di originePer avere ulteriori informazioni sulla traduzione è necessario il testo di origine
Invia commenti
Riquadri laterali

Raised By Wolves – Una Nuova Umanità


Wired

Reised Wolves” è una serie televisiva creata da Ridley Scott, con gli episodi girati da vari registi, tra cui i primi due proprio dallo stesso Ridley Scott.

TRAMA
Due androidi, maschio e femmina, “Madre/Lamia e Padre” approdano sul pianeta Kepler 22-b in fuga dalla Terra con degli embrioni e i due andriodi hanno il compito di crescere bambini umani su questo pianeta. Dopo un po’ di tempo si scopre che su questo pianeta vi sono già degli esseri umani anch’essi fuggiti dalla terra, ma che hanno credenze diverse quindi i due andriodi si ritroveranno a fronteggiare una colonia umana minacciata dalla differenze religiose

PERSONAGGI
Madre/Lamia/Amanda Collin: E’ un androide femmina, chiamata anche Negromante che inizialmente si dimostra estremamente protettiva verso i suoi “figli”, che dal suo modo di fare estremo incominciano a dubitare “del suo amore come madre” fino a pensare che li possa uccidere. Ma con il passare del tempo Lamia scoprirà che non è solo un “semplice” potentissimo androide di distruzione di massa, ma qualcosa di più speciale che s’avvicina ad una “vera” madre

Padre/Abubakar Salim: E’ un andriode maschio che accompagna Lamia sul pianeta Kepler 22-b, per aiutare Lamia a crescere i “figli di Generazione 1” a differenza di Lamia ha un carattere affettuoso capace da subito di conquistarsi l’affetto dei “figli”.

Marcus Drusus/Caleb/Marcus fimmels: E’ un soldato ateo e marito di Mary, insieme a lei si cambiano i connotati uccidendo una coppia di mitraici per prenderne il posto grazie ad una plastica facciale fatta da un androide

Mary/Sue/Niamh Algar: Moglie di Marcus/Caleb, è un medico e un soldato, durante la serie asseconda il marito in tutti i suoi piani, ma le continue manie di grandezza di Caleb e le sue mancate promesse tutto quello in cui lei crede comincia a crollare

Campion/Winta McGrath: E’ l’ultimo dei “figli” di Madre/Lamia e di Padre e l’unico soppravvisuto misteriosamente dalla contaminazione del raccolto a differenza dei suoi fratelli

TPI

LA VISIONE DI RIDLEY SCOTT:
Ridley Scott gira alcuni episodi, con la direttive del figlio Luke, prendendo ispirazione da alcune pellicole come “Black Mirror”, “Minority Report” girato da Stephen Spielberg e da Battelstar Galattica.

La storia della serie inizia l’arrivo dei due androidi sul pianeta con a loro carico sei embrioni che dovranno crescere per colonizzare la nuova terra, “la vecchia” terra è stata distrutta da una sorta di apocalisse dopo uno scontro tra fanatici religiosi che sono Atei, Tecnocratci e Mitraici. I mitraici sono seguaci del culto di Mitra che è precristiano, marziale e privo di documenti scritti e basato sull’oralità e segretezza, i Tecnocratci sono scienziati hanno creare e sviluppare i Negromanti, come Madre/Lamia, che s’ispirano al film di Metropolis, ma con dei poteri tratti dalla mitologia come ad esempio lo sguardo che uccide, urlo che distrugge e una forza sovrumana. I due cyborg si sistemano in un luogo dove sono presenti delle forme di vita molto particolari come creature enormi e della vegetazione primordiale, crescono i “loro” bambini in modo devoto, gli insegnano dei mestieri, gli educano alla fratellanza, all’apertura di vedute e sopprattutto alla laicità.

Parlando in particolare delle fazioni religiose e iniziando dai mitraici, loro cercano una Terra Promessa, un Messia, un mondo che ha un immagine e somiglianza all’loro Dio che loro chiamano “Sol”, sono vestiti da crociati e sono suddivisi in sacerdoti e militari, con se portano droidi servitori: i maschi come guardie del corpo e le femmine come le ancelle.

ANDRIODI & FLUIDI
Un particolare elemento che erge nella serie è un fluido particolare che fuoriesce dagli androidi simile al latte o al lattice che sgorga quando vengono colpiti a morte. La morte per loro significava essere riprogrammati oppure disattivati definitivamente.

Lo umandroidesimo non è un’alternativa al creazionismo dell’ispirazione religiosa ma diviene il suo lato laico: “se Dio ha creato l’uomo e l’uomo ha creato l’intelligenza artificiale allora in un certo senso Dio ha creato l’intelligenza artificiale e quindi essa è Dio, ma anche una conseguenza dell’essere umano.” Questa filosofia è il motore degli accadimenti nella serie di quello che succede a Madre/Lamia: conosce se stessa da negromante, semidea e donna, giunge anche a fare un obiezione di coscienza tra il servire, la funzione dell’androide e il desiderare e Madre sceglie il desiderio con tutte le sue conseguenze, scegliendo di vivere una vita parallela stando in una culla/bara contenuto nell’astronave mitraica.

Questo simulatore è un mondo virtuale con cui connettersi e fornire sogni e illusioni e ne resta complice e arriva a provare una parvenza d’amore e un orgasmo, infine abbiamo la sua “trasformazione metaforica” in Mather Tenebrarum ovvero partorisce una mostruosa creatura che lei pensa sia l’eletto, che invece rappresenta sempre il “Diavolo” in forma simbolica.

Durante un’intervista del “Venerdì”, di Repubblica, Ridley Scott spiega come ha scelto di dirigere alcuni episodi della serie, come ha creato Madre e Padre, come ha pensato i costumi e come ha “scoperto” e ricreato il pianeta Kepler-22b.

Per la serie all’inizio non aveva deciso di girare degli episodi, ma con il passare del tempo cominciò ad elebaorare un progetto nuovo, cosi ha cominciato a scrivere le lo storyboard ed alcune sequenze. Per la creazione di Madre e Padre ha pensato a figure come David Bowie, che ha un’immagine androgina per Madre/Lamia e per Padre era esattamente l’opposto e sono la metafora del “giardino dell’eden” perchè raffigurebbero Adamo ed Eva e dovrebbero essere nudi per quello li fece indossare delle tenute in lattice.

Per mettere in scena il pianeta “Kepler – b22” per l’ allestimento del set ha preso come ispirazione delle case di pietra che usavano in Provenza/Francia che era una via di mezzo tra i nuraghi e i trulli.

SPECIFICHE TECNICHE/Technical Specifications

Mix Sonoro/Sound Mix: Stereo

Proporzioni/Aspect Radio: 16:9 HD

Camera:
Obiettivi Arri Alexa Mini, Panavision Super Speed,  Panavision

Laboratorio/Laboratory: Azienda 3 (intermediario digitale)

Processo cinematografico/Cinematographic Process:
ARRIRAW (3.4K) (formato sorgente)
Digital Intermediate (4K) (formato master)

Luoghi/Location:
Film Africa Studios, Cape Town, South Africa, Western Cape

RAISED BY WOLVES

“Raised Wolves” is a television series created by Ridley Scott, with episodes shot by various directors, including the first two by Ridley Scott himself.

PLOT
Two androids, male and female, “Mother / Lamia and Father” land on the planet Kepler 22-b fleeing the Earth with embryos and the two andriodes have the task of raising human children on this planet. After some time it turns out that on this planet there are already human beings who have also fled from the earth, but who have different beliefs so the two andriodes will find themselves facing a human colony threatened by religious differences.

CHARACTERS
Mother / Lamia / Amanda Collin: She is a female android, also called Necromancer who initially proves to be extremely protective of her “children”, who from her extreme way of acting begin to doubt “her love as a mother” to the point of thinking that can kill them. But as time goes by Lamia will discover that she is not just a “simple” very powerful android of mass destruction, but something more special that comes close to a “real” mother.

Father / Abubakar Salim: He is a male Andriode who accompanies Lamia on the planet Kepler 22-b, to help Lamia raise the “children of Generation 1″ unlike Lamia has an affectionate character capable of immediately winning the affection of the ” sons”.

Marcus Drusus / Caleb / Marcus fimmels: He is an atheist soldier and husband of Mary, together with her they change their connotations by killing a pair of mithraics to take their place thanks to a facial plastic made by an android

Mary / Sue / Niamh Algar: Marcus / Caleb’s wife, she is a doctor and a soldier, during the series she panders her husband in all his plans, but Caleb’s continuous delusions of grandeur and his broken promises all in which she believes begins to collapse

Campion / Winta McGrath: He is the last of the “sons” of Mother / Lamia and Father and the only one mysteriously survived by the contamination of the crop unlike his brothers

THE VISION OF RIDLEY SCOTT:
Ridley Scott shoots some episodes, under the direction of his son Luke, taking inspiration from some films such as “Black Mirror”, “Minority Report” shot by Stephen Spielberg and Battelstar Galattica.
The story of the series begins with the arrival of the two androids on the planet with six embryos that will have to grow to colonize the new earth, “the old” earth was destroyed by a sort of apocalypse after a clash between religious fanatics who are atheists , Technocrats and Mithraics. The Mithraics are followers of the Mithraic cult which is pre-Christian, martial and devoid of written documents and based on orality and secrecy, the Technocrats are scientists who create and develop Necromancers, such as Mother / Lamia, who are inspired by the Metropolis film , but with powers drawn from mythology such as the look that kills, scream that destroys and superhuman strength. The two cyborgs settle in a place where there are very particular forms of life such as huge creatures and primordial vegetation, they raise “their” children in a devout way, teach them crafts, educate them to brotherhood, to open up views. and above all to secularism.
Speaking in particular of the religious factions and starting with the Mithraics, they are looking for a Promised Land, a Messiah, a world that has an image and likeness to their God that they call “Sol”, they are dressed as Crusaders and are divided into priests and military , with them carrying servant droids: the males as bodyguards and the females as the handmaids.

ANDRIODI & FLUIDS
A particular element that stands in the series is a particular fluid that leaks from the androids similar to milk or latex that gushes when they are shot to death. Death for them meant either being reprogrammed or permanently deactivated.
The umandroidesimo is not an alternative to the creationism of religious inspiration but it becomes its secular side: “if God created man and man created artificial intelligence then in a certain sense God created artificial intelligence and therefore it is God, but also a consequence of the human being. ” This philosophy is the engine of the events in the series of what happens to Mother / Lamia: she knows herself as a necromancer, demi-god and woman, she also comes to make a conscientious objection between serving, the function of the android and desiring and Mother he chooses desire with all its consequences, choosing to live a parallel life by staying in a cradle / coffin contained in the mithraic spaceship.
This simulator is a virtual world with which to connect and provide dreams and illusions and remains an accomplice of them and comes to experience a semblance of love and an orgasm, finally we have her “metaphorical transformation” in Mather Tenebrarum or she gives birth to a moastrose creature that she thinks both the chosen one, who instead always represents the “Devil” in symbolic form.

During an interview on “Venerdi”, by Repubblica, Ridley Scott explains how he chose to direct some episodes of the series, how he created Mother and Father, how he thought of the costumes and how he “discovered” and recreated the planet Kepler-22b .
For the series at first he hadn’t decided to shoot episodes, but as time went by he started to develop a new project, so he started writing the storyboard and some sequences. For the creation of Mother and Father he thought of figures like David Bowie, who has an androgynous image for Mother / Lamia and for Father it was exactly the opposite and are the metaphor of the “garden of Eden” because they depicted Adam and Eve and they should be naked for that made them wear latex suits.
To stage the planet “Kepler – b22” for the preparation of the set he took as inspiration the stone houses they used in Provence / France which was a cross between the nuraghi and the trulli.

(Fonte: Wikipedia, Il Venerdi (Repubblica), Nocturno N.215 2020)

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

"Amor Vincit Omnia"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: