A Quite Place – Un Posto Tranquillo


Questo film nasce nel 2018 da un’idea John Krasinski, scritto da lui e da Bryan Woods, Scot Beck. Il film è ispirato a film come Alien, Country for old Man e In the Bedroom. Il film ha ricevuto diverse nomination tra cui il Golden glon per la miglior colonna sonora,un Producer Guild of America wards per migliore film teatrale e miglior sceneggiatura, un Screen Actor come miglior interpretazione femminile per Emily Blunt e infine un al 72° BAFTA come miglior suono e infine un oscar come miglior montaggio sonoro al 91° Academy.

PERSONAGGI:
Lee Abbott: interpretato dallo stesso John Krasinski è un ingegnere, marito di Evelyn e padre di Marcus, Regan, Beau e Habbot

Evelyn Abbott: Interprtato da Emily Blunt è la moglie di Lee e la madre di Marcus, Regan, Beau e Habbot, una donna forte e decisamente determinata a proteggere la sua famiglia dalla minaccia che li circonda.

Regan Abbott: Interpretata da Millicient Simmond ed è la figlia sorda di Lee e Evelyn, sorella maggiore di Marcus e Beau, il regista ha affermato di aver voluto ingaggiare un’attrice sorda, ma per molte ragioni non riusci a trovarla, ma un’attrice veramente sorda avrebbe aiutato molto nell’interpretazione del personaggio.

Marcus Abbott: figlio maggiore di Lee ed Evelyn, fratello maggiore di Regan e Beau, il regista ha notato l’attore nella miniserie del 2016 “The Night Manager”.

3d0f97edb583c7a98a2ab8a830a4e131c6e269207ed339975a29f9b06c694ada._V_SX1080_

Prime Video

TRAMA
Nell’anno 2020 delle creature aliene hanno invaso il pianeta e hanno la particolarità di essere sensibili al rumore, cosi la famiglia Abbott è rimasta l’unica nella loro zona e devono fare molta attenzione ad ogni mossa che compiono, cosi per 472 giorni si servono del linguaggio dei segni, ma con l’arrivo di un altro figlio non fare rumore diventa sempre difficile.

SVILUPPO DELLA SCENEGGIATURA
Il regista scrisse questa sceneggiatura insieme a Scott Beck e Bryan Wood che in passato hanno visto molti film insieme al college e crescendo vicino a terreni agricoli, hanno cominciato a elaborare delle idee per questo film soprattutto quando il regista e la moglie Emily Blunt ebbero il suo secondo figlio e gli piaceva l’idea che ci fosse un film dove i genitori proteggessero oro figli.

RIPRESE
La produzione è cominciata nel 2017 tra Maggio e Novembre nelle contee di Dutchess e di Ulster appartenenti allo stato di New York, inoltre chiesero di coltivare venti tonnellate di mais dove hanno assunto alcuni coltivatori per farlo crescere. Alcune scene sono state girate sul Wallkill Valley Rail a New Paltz utilizzando il ponte di Springtown Truss, per le scene iniziali.

eb6f96_4bfa87bc9841440889e5d525f9f1d0ed_mv2

Hight-Def Watch

AUDIO E MUSICA
Durante le riprese la troupe hanno cercato di non fare rumore in modo da registrare i “suoni sincronizzati “digetici/diegetic” ad esempio “sassi che cadono su un cartello stradale” suoni che dei quali sono stati alterati i rumori in produzione oltre ad aggiungergli una vera e propria partitura musicale. Il regista mentre lavorava a questo film ha pensato come se le persone si potessero trovare in un “Esperimento del Silenzio”. I montatori del suono Erik Aadhall ed Ethan Van der Ryn hanno costruito le scene dal punto di vista dei personaggi e delle creature

LINGUAGGIO DEI SEGNI
In questi film i personaggi parlano in “American Sign Language” (ASL) quindi la troupe ha deciso di prendere Duoglas Ridloff, un insegnante sordo che gli potesse insegnare il linguaggio dei segni e ogni personaggio aveva un modo tutto suo di comunicare, per il diverso temperamento: ad esempio “segni” che mostravano la sua mentalità e l’istinto per la sopravvivenza, inoltre nella sceneggiatura originale era scritto che il padre doveva dire “Ti Amo” alla figlia, mentre la cambiato con “Ti ho sempre amato”, i produttori evitarono di inserire i sottotitoli e lasciare degli “indizi di contesto” per fare capire le azioni dei personaggi

LE CREATURE
Le creature il regista voleva che fossero più evolute degli altri film di fantascienza e li voleva fare sembrare più umanoidi, il designer iniziale mostrava corna simile a quelle dei rinoceronti nella parte facciale, cosi la produzione cominciò a cercare a pesci preistorici, serpenti neri e anche pipistrelli cominciando ad osservare il loro movimento

Screenshot-1122

Viagginews.com

SPECIFICHE TECNICHE

Durata:  1 ora e 30 minuti (90 min.)

Mix Audio:
Dolby Atmos, SDDS, Auro 11.1, DTS (DTS:X), Dolby Digital

Colore

Proporzioni: 2,39: 1

Telecamera:
Lenti Arriflex 235, Panavision serie C, G, serie T e Super Speed ​​MKII
Arriflex 35 IIC, obiettivi
Panavision serie C, G e T Panavision Panaflex Millennium XL2, Panavision Primo, serie C, G, serie T , Obiettivi Macro Panatar, Super Speed ​​MKII, Sphero 65, ATZ, AWZ2 e Angenieux Optimo

Laboratorio:
Azienda 3, New York (NY), USA (intermedio digitale)
FotoKem Laboratory, Burbank (CA), USA (elaborazione)
Technicolor, New York (NY), USA (quotidiani)

Formato negativo:
35 mm (Kodak Vision3 250D 5207, Vision3 500T 5219)

Processo Cinematografico:
Digital Intermediate (2K) (formato principale)
Dolby Vision
Panavision (anamorfico) (formato sorgente)
Super 35 (formato sorgente)

Formato film stampato: D-Cinema

Luoghi delle riprese:
Little Falls, New York, Stati Uniti, Pawling (Scene esterne)
New Paltz, New York, USA (Ponte di Springtown)
Beacon, New York, Stati Uniti (Posizione)

A QUITE PLACE

This film was born in 2018 from an idea John Krasinski, written by him and Bryan Woods, Scot Beck. The film is inspired by films such as Alien, Country for old Man and In the Bedroom. The film received several nominations including the Golden glon for best soundtrack, a Producer Guild of America wards for best theatrical film and best screenplay, a Screen Actor for best female interpretation for Emily Blunt and finally a 72nd BAFTA for best sound and finally an Oscar for best sound editing at the 91st Academy.

CHARACTERS:
Lee Abbott: played by John Krasinski himself is an engineer, husband of Evelyn and father of Marcus, Regan, Beau and Habbot

Evelyn Abbott: Interpreted by Emily Blunt is Lee’s wife and the mother of Marcus, Regan, Beau and Habbot, a strong woman who is determined to protect her family from the threat that surrounds them.

Regan Abbott: Played by Millicient Simmond and is the deaf daughter of Lee and Evelyn, Marcus and Beau’s older sister, the director said he wanted to hire a deaf actress, but for many reasons he could not find her, but an actress really deaf would have helped a lot in the interpretation of the character.

Marcus Abbott: Lee and Evelyn’s older son, Regan and Beau’s older brother, the director spotted the actor in the 2016 miniseries “The Night Manager”.

PLOT
In the year 2020, alien creatures invaded the planet and have the particularity of being sensitive to noise, so the Abbott family remained the only one in their area and must pay close attention to every move they make, so for 472 days they use sign language, but with the arrival of another child, not making noise always becomes difficult.

SCREENPLAY DEVELOPMENT
The director wrote this script together with Scott Beck and Bryan Wood who in the past have seen many films together in college and growing near farmland, began to develop ideas for this film especially when the director and his wife Emily Blunt had his second child and he liked the idea that there was a film where parents protected gold children.

SHOOTING
Production began in 2017 between May and November in the counties of Dutchess and Ulster belonging to the state of New York, also asked to grow twenty tons of corn where they hired some farmers to grow it. Some scenes were shot on the Wallkill Valley Rail in New Paltz using the Springtown Truss bridge, for the opening scenes.

AUDIO AND MUSIC
During the filming the crew tried not to make noise so as to record the “synchronized” digetic / diegetic sounds “for example” stones falling on a road sign “sounds which have been altered from the noises in production as well as adding a real musical score. The director while working on this film thought as if people could find themselves in an “Experiment of Silence”.
Sound editors Erik Aadhall and Ethan Van der Ryn built the scenes from the point of view of characters and creatures

SIGN LANGUAGE
In these films the characters speak in “American Sign Language” (ASL) so the crew decided to take Duoglas Ridloff, a deaf teacher who could teach him sign language and each character had his own way of communicating, for the different temperament: for example “signs” that showed his mentality and instinct for survival, also in the original script it was written that the father had to say “I love you” to his daughter, while he changed it to “I have always loved you”, the producers avoided inserting subtitles and leaving “contextual clues” to help understand the characters’ actions

THE CREATURES
The creatures the director wanted them to be more evolved than the other science fiction films and wanted to make them look more humanoid, the initial designer showed horns similar to those of the rhinos in the facial part, so the production began to look for prehistoric fish, black snakes and even bats starting to observe their movement

(Fonte: Wiki eng; IMDB)

 

Tag:, , , ,

Informazioni su Pamela

Blogger,You Tuber, musicista, scrittrice,make up artist, fashionist, Cake Designer, Designer e artista generica Interessi: musica, Arte, lettura, cinema, design

4 risposte a “A Quite Place – Un Posto Tranquillo”

  1. The Butcher dice :

    Un film molto bello, con qualche difetto ma capace di intrattenere e di far provare tensione. Inoltre adoro come hanno gestito benissimo la questione dell’audio in maniera così intelligente.

    • Pamela dice :

      Grazie, ad alcuni non è andato a genio che ci abbiano inserito dei bambini, perchè inserire dei bambini nei film dell’orrore è quasi una prassi

      • The Butcher dice :

        Dipende sempre dal modo in cui metti in scena la storia. Molte storie horror con i bambini sono autentici capolavori vedi ad esempio L’esorcista, Babadook, Shining, Suspence (anche se quest’ultimo è più un gotico). Questi solo per citarne alcuni.

  2. Pamela dice :

    Si, concordo, Babadook, Shining, Suspence sono un capolavori per me, se metti dei bambini devi anche saperli “gestire”, ma in alcuni sono alquanto odiosi, come alcuni non hanno sopportato Hereditary per la bambina, invece a me è piaciuto 😀

Rispondi a The Butcher Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

L'importante non è ciò che siamo, ma quello in cui crediamo e io...credo nell'Amore"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Laura Imai Messina.com

Sito ufficiale di Laura Imai Messina

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: