Analisi simbolica del “Il Racconto dell’Ancella”


PARTE 1

Il “Racconto dell’Ancella” ha come punto focale di una donna ridotta in catene e usata come strumento per servire la società e ell’opera vengono messi in risalto simboli e metafore capace di dare significato anche alle piccole cose.

IL VALORE SIMBOLICO DELL’ “OCCHIO”
Una delle frasi che ricorrono di più la serie Tv è la frase “Sotto i suoi occhi o Sotto il suo occhio” il fatto che sia riferito ad una presenza superiore che vegli sulle anime, il quale nasconde un riferimento al potere del “Grande Fratello” Orwelliano, infatti gli “Occhi” sono proprio i servizi segreti e i garanti dell’ordine pubblico della popolazione di Gilead.

Oltre a dare valore agli “occhi” il romanzo, e la serie ha altre “Formule/Frasi” come “Sia Benedetto il Frutto” legato a “Possa il Signore Schiudere” ovvero: le donne diventano frutti sotto L’Occhio di Dio

COLORI:

Le Ancelle
Nel “Racconto dell’Ancella” il simbolismo viene messo in risalto specialmente dai colori, dal punto di vista del vestiario l’ancella ha un copricapo bianco con delle ali ai lati simile ad un para occhi per cavalli in modo per simboleggiare l’impedimento della “libertà” per l’ancella, mentre il vestito è di colore rosso in modo da simboleggiare il sangue/la vita/la fertilità.

Le mogli
Sono vestite di Blu, nel romanzo per simboleggiare la Madonna e il Verde nella serie Tv per simboleggiare Madre Natura.

Le vergini
Sono vestite di bianco per simboleggiare la purezza

Le Zie
Sono vestite di marrone per simboleggiare le autorità naziste

Le Marta
Sono vestite di grigio per dare l’impressione dell’assenza d’importanza.

Le Economogli
Sono moglie in classi meno agiate e le quali non possono lavorare.

Le Nondonne
Sono tutte che vengono considerate sterili, lesbiche, suore o nubili.

Le donne in questo mondo sono come dei frutti pronte a diventare un bene commerciabile e una potente merce di scambio. Un elemento fondamentale di Gilead reinterpreta praticamente gli scritti dell’Antico Testamento che attesta che ci sia la possibilità che ci siano uomini sterili, e anche se Waterford lo è, afferma sempre di più che ci siano donne sterili considerate “NON DONNE”, tanto che Serena la prima volta che ha sottolineato la difficoltà di avere un figlio a June, quando erano nel vivaio pieno di piante e fiori secchi, come si fa con le ancelle quando si spediscono nelle colonie.

I SIMBOLI DEL “POTERE”

Lo stendardo della Repubblica di Gilead:  Rappresenta una colomba con in bocca un ramoscello d’ulivo con un piccolo sole giallo, che riporta la fine del Diluvio Universale come simbolo della fine della guerra tra Dio e gli Uomini, mentre il sole giallo rappresenta mitezza, innocenza e purezza.

Red Center: E’ il centro d’addestramento per le ancelle e prende ispirazione dall’Astra/Goddess di Oberon che rappresenta il potere e la santità femminile assieme ai ritmi ciclici della terra. L’Astra di Oberon è ispirato al poema del 1987 di Doreen Valente

IL VALORE ICONICO DELLA PAROLA
L’ultimo aspetto è l’assenza di libertà di pensiero o di parola che è praticamente il centro di tutti i totalitarismi che va d’accordo perfettamente con il fatto che la donna non debba saper leggere o scrivere perché chiunque non legga o non sappia scrivere è facilmente soggiogabile e malleabile.

 

SYMBOLIC ANALYSIS OF THE “TALE OF THE HIDDEN”
PART 1

The “Tale of the Hand” has the focal point of a woman reduced in chains and used as a tool to serve society and the work highlights symbols and metaphors capable of giving meaning even to small things.

THE SYMBOLIC VALUE OF THE “EYE”
One of the most recurring phrases in the TV series is the phrase “Under his eyes or Under his eye” the fact that it refers to a superior presence that watches over souls, which hides a reference to the power of “Big Brother” Orwellian, in fact, the “Eyes” are precisely the secret services and guarantors of public order of the population of Gilead.

COLORS:

The Maidservants
In the “Tale of the Handmaid” the symbolism is highlighted especially by the colors, from the point of view of clothing the handmaid has a white headdress with wings on the sides similar to an eye shield for horses in order to symbolize the impediment of the “Freedom” for the handmaid, while the dress is red in color to symbolize blood / life / fertility.

The Wives
They are dressed in Blue, in the novel to symbolize the Madonna and Green in the TV series to symbolize Mother Nature

The Virgins
They are dressed in white to symbolize purity

Aunts
They are dressed in brown to symbolize the Nazi authorities

Le Marta
They are dressed in gray to give the impression of the absence of importance.

The Economogli
I am a wife in less well-off classes and who cannot work.

Le Nondonne
They are all considered sterile, lesbian, nun

Women in this world are like fruits ready to become a marketable commodity and a powerful trading commodity. A fundamental element of Gilead practically reinterprets the writings of the Old Testament which attests that there is the possibility that there are sterile men, and even if Waterford is, it increasingly states that there are sterile women considered “NOT WOMEN”, so much so that Serena the first time she pointed out the difficulty of having a child in June, when they were in the nursery full of dried plants and flowers, as is done with the handmaids when they are sent to the colonies

THE SYMBOLS OF “POWER”

The banner of the Republic of Gilead: Represents a dove with an olive branch in its mouth with a small yellow sun, which reports the end of the Universal Flood as a symbol of the end of the war between God and Men, while the yellow sun represents mildness, innocence and purity.

Red Center: It is the training center for the maids and takes inspiration from Oberon’s Astra / Goddess who represents female power and holiness together with the cyclic rhythms of the earth. Oberon’s Astra is inspired by Doreen Valente’s 1987 poem

THE ICONIC VALUE OF THE WORD
The last aspect is the absence of freedom of thought or speech which is practically the center of all totalitarianisms that fits perfectly with the fact that women do not have to know how to read or write because anyone who does not read or cannot write it is easily subjugated and malleable.

(Fonte: https://www.hallofseries.com/the-handmaids-tale/the-handmaids-tale-simbolismo/4/)

 

Tag:, , , ,

Informazioni su Pamela

Blogger, Scrittrice Interessi: musica, Arte, lettura, cinema, fumetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

L'importante non è ciò che siamo, ma quello in cui crediamo e io...credo nell'Amore"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: