Analisi e simbologia di “Shining”


PART 1.

SIMBOLOGIA

– Una delle prime ipotesi è il “Complotto lunare”, il filmato lo avrebbe girato proprio Stanley Kubrick, nel libro di Stephen King ci sono riferimenti alla famosa stanza 217 e non la 237, questo numero sarebbero i chilometri che separano la Luna e la Terra. Oltre a questo il piccolo Danny in una scena indossa un maglione con su scritto APOLLO 11 USA. Sul cartellino della stanza c’è scritto “ROOM N° 237” ovvero “MOO – R – N”, il nome scritto al contrario con qualche differenza nella lettera R, “La stanza della Luna” la stanza del segreto.

– Quando Mr. Halloran guida sotto la bufera di neve diretto all’albergo incrocia un incidente e la macchine si vede chiaramente che sono un camion e una Wolkswagen rossa. Quella macchina rossa è la macchina dei Torrence nel romanzo, che invece nel film è gialla.

– Un’altra categoria di simbologia che troveremo in questo film sono i messaggi subliminali:- Il viso di Stanley Kubrick tra le nuvole quando passa il suo nome nei titoli

  • La rivista letta da Jack nella hall dell’albergo prima del colloquio che è “Playgirl”

  • Infine “Cucciolo” il più piccolo dei 7 anni, quando Dan è in bagno di fronte allo specchio ed ha la sua prima visione

– Un ‘altra “lettura” simbolica richiama l’Olocausto, che inizialmente il film richiama con due indizi: la macchina da scrivere sulla quale c’è il simbolo dell’aquila che è una marca tedesca di nome “Adler – Aquila” , il secondo è il numero 42 che è il numero dell’anno in cui viene predisposta la soluzione ebraica, che appare nella moltiplicazione del numero della camera 237 ovvero 2x3x7: 42 , la data della fotografia alla fine è 4/7/1921 che la loro somma è 42

– Una chiave lettura molto interessante è che Shining che lo si può “leggere al contrario” in alcuni momenti come ad esempio la visione di Dan, che lui comincia dall’immagine finale della visione completa, oppure Wendy sulle scale la si vede indietreggiare perchè ha paura del marito, vediamo quindi che se proviamo a sovrapporre le immagini della fine a quelle dell’inizio vediamo, oppure all’inizio si sovrappone il nome di Jack N. con l’immagine della macchina gialla. Spesso l’inquadratura con le due gemelle associato alla figura di Wendy.

TEORIE

Il Mito del Minotauro
Le scene del labirinto richiamo la leggenda greca del Minotauro che viene ucciso in fine da Teseo, nella scena finale viene “riproposta” la scena finale quando Jack Torrence insegue il figlio Dan per tutto il labirinto.

Shining-Labyrinth

Il finto atterraggio sulla Luna
Una delle teorie più popolari di questo film e l’atterraggio sulla Luna, che il regista avrebbe falsificato l’atterraggio della nave spaziale dell’Apollo 11. Per primo vediamo la maglia di Dan con il missile dell’Apollo 11, la camera numero 237, che sarebbero le miglia che distanziano la Luna dalla Terra, che in realtà poi sarebbero precisamente 384, oppure le lattine nella dispensa e infine i disegni sul tappeto dell’albergo che richiamano la piattaforma di lancio dell’Apollo 11.

a_560x375

Il Genocidio dei nativi Americani
Questa teoria venne alla luce con il film “The Family Man” (1987) di Bill Blakemore che lui stesso sottolineava la presenza di lattine con la scritta “Calumet”, che vuol dire “pipa della pace”, la figura del capo Indiano nella dispensa. Inoltre Bill B. notava anche arazzi e dipinti all’interno dell’hotel che raffiguravano degli indiani con delle frecce.

calumet-in-the-shining_0-300x201

Jack Torrence come il Diavolo
La posizione di Jack nella fotografia del 1921 dell’ultima scena del film, fa riferimento ad una carta particolare dei tarocchi ovvero quella del diavolo la quindicesima carta degli arcani maggiori. Mentre nel libro Stephen King fa riferimento ad una foto in bianco e nero di Gesù e il Diavolo come Kubrick, questo si vede come il regista possa ribaltare l’universo di Stephen King.

19554209_1539893212728623_5325324128736001958_n

(Fonti: Lascimmiapensa, pizzacinema.wordpress.com)

Analysis and symbology of “Shining”

PART.1 

SYMBOLOGY
– One of the first hypotheses is the “Lunar Conspiracy”, the movie would have been shot by Stanley Kubrick, in Stephen King’s book there are references to the famous room 217 and not 237, this number would be the kilometers that separate the Moon and the Earth . In addition to this, the little Danny in one scene wears a sweater with APOLLO 11 USA written on it.

On the room tag there is written “ROOM N ° 237” or “MOO – R – N”, the name written in reverse with some difference in the letter R, “The room of the Moon” the room of the secret.

– When Mr. Halloran drives under the blizzard to the hotel, he encounters an accident and the cars clearly show that they are a truck and a red Wolkswagen. That red car is the Torrence car in the novel, which is yellow in the film.

– Another category of symbology that we will find in this film are the subliminal messages:

      – Stanley Kubrick’s face in the clouds when he passes his name in the headlines
The magazine read by Jack in the hotel lobby before the interview which is “Playgirl”
Finally “Cucciolo” the youngest of 7 years, when Dan is in the bathroom in front of the mirror and has his first vision

– Another symbolic “reading” recalls the Holocaust, which initially the film recalls with two clues: the typewriter on which there is the eagle symbol which is a German brand called “Adler – Aquila”, the second is the number 42 which is the number of the year in which the Jewish solution is prepared, which appears in the multiplication of the room number 237 or 2x3x7: 42, the date of the photograph at the end is 4/7/1921 that their sum is 42

– A very interesting key is that Shining that you can “read it backwards” in some moments such as Dan’s vision, that he starts from the final image of the complete vision, or Wendy on the stairs you see her back because afraid of her husband, then we see that if we try to superimpose the images of the end with those of the beginning we see, or at the beginning the name of Jack N. overlaps with the image of the yellow car. Often the shot with the twins associated with the figure of Wendy.

THEORIS

The Myth of the Minotaur
The scenes of the labyrinth recall the Greek legend of the Minotaur who is killed in the end by Theseus, in the final scene the final scene is “re-proposed” when Jack Torrence chases his son Dan throughout the labyrinth.

The fake landing on the moon
One of the most popular theories of this film is the moon landing, which the director would have falsified the landing of the Apollo 11 spacecraft. First we see Dan’s shirt with the Apollo 11 missile, chamber number 237. , which would be the miles that distance the Moon from the Earth, which in reality would then be precisely 384, or the cans in the pantry and finally the drawings on the hotel carpet that recall the launch pad of the Apollo 11.

The Native American Genocide
This theory came to light with Bill Blakemore’s film “The Family Man” (1987) which he himself stressed the presence of cans with the inscription “Calumet”, which means “pipe of peace”, the figure of the Indian chief in the pantry . In addition Bill B. also noticed tapestries and paintings inside the hotel depicting Indians with arrows.
Jack Torrence as the Devil
Jack’s position in the 1921 photograph of the last scene of the film refers to a particular tarot card or the devil’s fifteenth major arcana card. While in the book Stephen King refers to a black and white photo of Jesus and the Devil as Kubrick, this is seen as the director can overturn the universe of Stephen King.

Tag:, , , , , , ,

Informazioni su Pamela

Blogger,You Tuber, musicista, scrittrice,make up artist, fashionist, Cake Designer, Designer e artista generica Interessi: musica, Arte, lettura, cinema, design

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

L'importante non è ciò che siamo, ma quello in cui crediamo e io...credo nell'Amore"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Laura Imai Messina.com

Sito ufficiale di Laura Imai Messina

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: