Il Lago dei Cigni


Quest’opera, scritta da  Pëtr Il’ič Čajkovskij è stata messa in scena la prima volta al teatro del “Bol’soj” di Mosca il 20 Febbraio 1887 con la coreografia Julius Wenzel Reisinger, negli ultimi anni ha riscosso molto interesse grazie al film con protagonista Natalie Portman “Il cigno Nero”.

Il primo fu composto tra il 1875 e il 1876, venne rappresentato in quattro atti e quattro scene, anche se ci sono varie versioni dell’opera, vengono sempre messe in primo piano l’allestimento delle scenografie e le coreografie.

Ad esempio sulla rappresentazione di Marius Petipa e Lev Ivanov per il Balletto Imperiale al Teatro Imperiale Mariinskj a San Pietroburgo in Russia, la musica venne rivisitata.

800px-Lebedinoje_ozero_01

Odette

 

STORIA
Alla prima rappresentazione ci furono molti problemi tra cui l’orchestra, il direttore, una partitura complicata e l’allestimento e l’assemblaggio del palcoscenico che fu debole.

Dopo la morte del compositore Nikolaj Dmitrievič Kaškin, passò nelle mani di Marius Patipa, coreografo che si era distinto nell’opera della “La Bella Addormentata”, il 15 Gennaio 1895 ci fu un primo allestimento creato da Petipa e Ivanov al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo.


LA MUSICA
L’orchestra è composta da:
2 Flauti
2 Oboi
2 Clarinetti
2 Fagotti
4 Corni
2 Cornette
2 Trombe
3 Tromboni
1 Basso tuba
Una serie di timpani
1 Triangolo
1 Tamburello
Nacchere
1 Rullante
Piatti
1 Grancassa
1 Gong
1 Xilofono
1 Arpa
Archi

A causa delle varie manipolazioni dell’opera il balletto presenta molte incognite drammaturgiche come la posizione di vari brani e i numeri della partitura

Szene aus Schwanensee

“Il lago dei cigni” nella versione di Rudolf Nureyev

TRAMA

L’opera nel balletto si divide in quattro atti più dei finali alternativi che di solito sta alla compagnia che esegue il balletto scegliere. Il movimento d’apertura è il movimento del cigno che sarà il tema principale degli amanti per tutto il balletto fino all’arrivo del mago Rothbart che lancia il sortilegio su Odette e la trasforma in cigno.

Atto I
Nel giardino di fronte al Palazzo Reale si festeggia il compleanno del principe Siegfried, la Regina Madre gli regala una balestra poi lo esorta a trovarsi una sposa tra le ragazze invitate, dopo di che rientrano al castello, ma  il Principe decide di andare a caccia.

Atto II
Arrivano al la logo sul quale nuotano delle splendide “ragazze” tramutate in cigni che assumono la loro forma umana solo di notte. Quando il Principe Siegfried e i suoi amici prendono la mira le ragazze assumono la loro forma umana, la loro regina, Odette,  narra la loro storia al Principe e le svela che solo una promessa di matrimonio e del vero amore potrà sciogliere il loro incantesimo. Il Principe rimase ammaliato da Odette che la prega di prendere parte al ballo che si sarebbe tenuto il giorno dopo, nel quale l’avrebbe scelta come sposa.

Atto III
Nella sala da ballo la Regina Madre e il Principe annunciano i festeggiamenti e gli squilli di trombe fanno entrare le aspiranti pretendenti, ma il Principe si rifiuta di scegliere, cosi un improvviso squillo di trombe annuncia l’entrata del mago Rothbart e di sua figlia Odile, che ha preso le sembianze di Odette per sedurre il Principe cosi quest’ultima può rimanere sempre in suo potere.
In questa scena viene ripetuto il tema della “Fanciulla cigno” che mostra la somiglianza fra Odette e Odile che il pubblico noterà che è nero, così con il suo fascino Odile riesce a fare innamorare Siegfried che infine la presenta come sua sposa cosi Rothbart vittorioso si trasforma in civetta e fugge dal castello trionfante, il Principe accortosi dell’inganno scorge la vera Odette nell’arcata del castello che si uccide.

Swanlake007

Atto III: Il cigno nero

Atto IV
Siegfried tenta di salvarla, ma Odette morente a terra aspetta piangendo il suo destino che l’attende, cosi una tempesta si abbatte sui due amanti inghiottendoli, dopo di che la tempesta si placa e tutto torna come prima

Finale alternativo
Nella versione di Vladimir Bourmeister, nel 1953, vediamo un combattimento tra Rothbart e Siegfreid, quest’ultimo cosi riesce a sconfiggere il  mago e a salvare Odette, questo ha fatto siche si creassero molti finali alternativi, tranne uno in cui Odette, costretta a rimanere un cigno per l’eternità decide di suicidasi e Siegfried in seguito decide di fare lo stesso e questo gesto uccide Rothbarth, come gesto d’amore e i due amanti si riuniscono in un apoteosi celeste.

Swanlake014

Atto IV

CINEMA
Anche nel cinema “Il Lago dei Cigni” è stato fonte d’ispirazione per molti film o anche anime:

Il Lago dei Cigni (1981): è un anime diretto da Kimio Yabuki, usa i temi principali dell’opera di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

L’incantesimo del Lago (1994): è un film d’animazione con due sequel che usa lo la storia originale come punto di partenza in stile Disney

Billy Elliot (2000) è la storia di un bambino di dieci anni che sogna di essere un ballerino e sul finale del film lo si vede che danza nel “Lago dei Cigni”.

Il Cigno Nero (2010) questo, secondo me è il film per eccellenza ispirato a questo balletto, sia per la storia che per i personaggi in se che nello stesso film rappresentano i ruoli stessi della rappresentazione e infine questa film ha dato l’oscar a Natalie Portman come migliore attrice.

blackswanfeature

“The Black Swan” Film 2010

THE SWAN LAKE

This work, written by PC, was staged for the first time at the “Bol’soj” theater in Moscow on February 20, 1887 with the choreography Julius Wenzel Reisinger, in recent years has attracted much interest thanks to the film starring Natalie Portman “The Black Swan”.
The first was composed between 1875 and 1876, it was represented in four acts and four scenes, although there are various versions of the work, the set-up of the sets and the choreographies are always put in the foreground.

For example on the representation of Marius Petipa and Lev Ivanov for the Imperial Ballet at the Imperial Mariinskj Theater in St. Petersburg in Russia, the music was revisited.

HISTORY
At the first performance there were many problems including the orchestra, the conductor, a complicated score and the setting up and assembling of the stage that was weak.
After the death of composer Nikolaj Dmitrievič Kaškin, it passed into the hands of Marius Patipa, a choreographer who had distinguished himself in the work of “Sleeping Beauty”, on January 15th 1895 there was a first installation created by Petipa and Ivanov at San Mariinskij Theater Petersburg.

THE MUSIC
The orchestra is composed of:
2 Flutes
2 Oboes
2 Clarinets
2 Bassoons
4 Horns
2 Cornets
2 Trumpets
3 Trombones
1 Basso tuba
A series of timpani
1 Triangle
1 Tambourine
Castanets
1 snare drum
Dishes
1 Bass drum
1 Gong
1 Xylophone
1 Harp
Archi

Due to the various manipulations of the work, the ballet presents many dramaturgical unknowns such as the position of various pieces and the numbers of the score

PLOT
The work in ballet is divided into four acts more than the alternative endings that usually go to the ballet company to choose.
The opening movement is the movement of the swan that will be the main theme of the lovers throughout the ballet until the arrival of the magician Rothbart who launches the spell on Odette and turns it into a swan.

Act I
In the garden in front of the Royal Palace celebrates the birthday of Prince Siegfried, the Queen Mother gives him a crossbow then urges him to find himself a bride among the invited girls, after which they return to the castle, but the Prince decides to go hunting.

Act II
They come to the logo on which they swim the splendid “girls” turned into swans that take their human form only at night. When Prince Siegfried and his friends take aim at the girls taking their human form, their queen, Odette, tells their story to the Prince and reveals that only a promise of marriage and true love can melt their spell. The Prince was charmed by Odette who asked her to take part in the ball that would take place the next day, in which he would choose her as a bride.

Act III
In the ballroom the Queen Mother and the Prince announce the celebrations and the trumpet blasts let the aspiring suitors enter, but the Prince refuses to choose, so a sudden blast of trumpets announces the entry of the magician Rothbart and his daughter Odile , who took the form of Odette to seduce the Prince so the latter can always remain in his power.
In this scene the theme of the “Swan Maiden” is repeated, which shows the resemblance between Odette and Odile that the public will notice is black, so with her charm Odile manages to make Siegfried fall in love that finally presents her as his bride so Rothbart is victorious turns into an owl and escapes from the triumphant castle, the Prince realizing of the deception he sees the real Odette in the arch of the castle that is killed.

Act IV
Siegfried tries to save her, but Odette, dying on the ground, waiting for her crying, waiting for the storm, swallowing them, after which the storm subsides and everything returns as before

Alternative ending
In Vladimir Bourmeister’s version, in 1953, we see a fight between Rothbart and Siegfreid, the latter being able to defeat the magician and save Odette, this has made many alternative endings created, except one in which Odette, forced to remain a swan for eternity decides to commit suicide and Siegfried later decides to do the same and this gesture kills Rothbarth, as a gesture of love and the two lovers gather in a heavenly apotheosis.

CINEMA
Also in the cinema “Il Lago dei Cigni” was a source of inspiration for many films or even anime:
Il Lago dei Cigni (1981): is an anime directed by Kimio Yabuki, uses the main themes of the work of Pëtr Il’ič Čajkovskij.
The Enchantment of the Lake (1994): is an animated film with two sequels that uses the original story as a Disney-style starting point
Billy Elliot (2000) is the story of a ten-year-old boy who dreams of being a dancer and at the end of the film he is seen dancing in the “Lago dei Cigni”.
The Black Swan (2010) this, in my opinion is the film par excellence inspired by this ballet, both for the story and for the characters themselves that in the same film represent the very roles of the representation and finally this film gave the Oscar to Natalie Portman as best actress.

Tag:, , , , ,

Informazioni su Pamela

Blogger, Scrittrice Interessi: musica, Arte, lettura, cinema, fumetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

L'importante non è ciò che siamo, ma quello in cui crediamo e io...credo nell'Amore"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: