Jennifer Connelly


“Una Mente Brillante”

Quest’articolo è la prima parte dell’attrice Jennifer Connelly a cominciare dal suo debutto ai primi anni novanta, un’attrice che ho adorato da quando ho visto “Labirynt – Dov’è tutto è Possibile” , fino al suo debutto nel film cult “C’era una volta in America” e anche in futuro ebbe dei ruoli che le diedero plauso come nei film come: “Dark City”, “Requiem for a Dream” e “Pollock”Nel 2002 ha ottenuto l’Oscar come migliore attrice non protagonista e il BAFTA come migliore attrice non protagonista per il film “Beautiful Mind”. Ha avuto ruoli successivi come nel film di “Dark Water” nel 2005 e nel film d’azione “Blood Diamond – Diamanti di sangue”.

STORIA:
Jennyfer Connelly è nata a Cairo nello stato di New York, figlia unica di sua madre Eileen, che era  un’antiquaria di un negozio di Woodstock e suo padre Gerard, imprenditore di una piccola industria tessile. La famiglia inoltre possedeva un’altra proprietà a Bellport a Long Island nella contea di Suffolk.

I suoi nonni paterni erano di religione cattolica irlandese con ascendenza norvegese, mentre quelli materni erano ebrei, appartenenti ad una famiglia proveniente dell’impero russo e della Polonia, sua madre infatti fu educata in una Yeshiva. Quando ebbe quattro anni  Jennyfer e la sua famiglia si trasferirono a Brooklin, dove le fecero frequentare una scuola privata la “Saint Ann’s School” tranne che per il suo quarto anno per il suo trasferimento a Woodstock, per poi diplomarsi. Dopo di che venne notata da un dirigente pubblicitario amico di famiglia che suggerì alla sua famiglia che poteva essere una baby modella per via dei suoi lineamenti, cosi le fecero fare dei provini per la Ford Agency, cosi al’età di dieci anni sfondò nel mondo della pubblicità in particolare con pubblicità della carta igienica della “Scottex”.

CINEMA:
Inizialmente Jennyfer partecipò in un video musicale dei Duran Duran “Union of The Snake” e ottenne una parte della serie “Il Brivido dell’Imprevisto” dalle storie di Roald Dahl. La pellicole di maggior successo dei primi anni adolescenziali sono senz’altro quella di “Labyrinth – dove tutto è possibile” al fianco di David Bowie, dove riscosse un grandissimo successo, nel quale interpreta Sarah un’adolescente che tenta di salvare il suo fratellino Toby dal Re dei Troll che viene interpretato da David Bowie, la parte nel film di “Phenomena” di Dario Argento poi infine il suo vero debutto al cinema “C’era una volta in America” di Sergio Leone In seguito ci furono varie pellicole come: “Some Girls” per la regia di Michael Hoffman, “Restoration – il Peccato e il Castigo” e “Un Giorno per Caso” e nel 1988 ha continuato la sua carriera nel film “Etoile”.

La pausa di riflessione:
Dopo l’inizio del suo successo, ci fu per l’attrice una pausa di riflessione per decidere quale davvero fosse davvero il suo lavoro, cosi iniziò a frequentare discoteche e ascoltare la musica dei “The Cure”. Con gli anni novanta per Jennyfer arriva il meglio e il peggio per la sua carriera come “The Hot Spot – Il posto Caldo” girato da Don Jhonson, dove sono presenti scene in cui è seminuda e il film non ebbe un successo un particolare, di seguito ci fu la commedia “Tutto può Accadere” scritto da John Hughes che la vedeva come una ragazza ricca intrappolata in un negozio con un ragazzo privo di fascino. Il giornale di “People” accusò il film di strumentalizzare troppo il corpo della ragazza e la campagna pubblicitaria del film lo confermava. Il padre però voleva che finisse gli studi non ostacolando la sua passione e la sua carriera come modella, cosi frequentò dei corsi di letteratura inglese all’Università di Yale dove si laureò per passare dopo due anni alla Stanford University dedicandosi al teatro classico e drammatico.

Anni ’90:
nel 1991 fu impegnata nel film della Disney nel film di “Rocketeer” con il suo fidanzato Billy Campbell che purtroppo fu un fallimento perché venne surclassato dai film “Terminator” e Robin Hood – Principe dei Ladri”. Dopo di che recitò “The Hearth of justice” e poi ci fu “D’amore e d’ombra” dal romanzo di Isabelle Allende al fianco di Antonio Banderas, poi di seguito recitò nel film “L’università del’Odio” di John Singleton.

Nel 1996 recitò in un film indipendente “Far Harbor” dove diede una notevole interpretazione, questo film venne girato a Sag Harbour una città baleniera dove l’attrice aveva passato la sua giovinezza, vicino a Bellport.

Nel 1996 recita nel thriller “Scomodi Omicidi” al fianco di Jhon Malcovich e Nick Nolte in una Los Angeles degli anni quaranta, quell’anno la sua vita cambiò incontrando il fotografo David Dugan e da loro nacque Kai, che fu annunciato al Rosie O’Connell dalla stessa Jennifer. In seguito cominciò a comparire in piccoli ruoli in alcuni film come “Innocenza Infranta” al fianco di Joaquin Phoenix e Liv Tyler, mentre nel 1998 recita nel film “Dark City” di Alex Proyas lo stesso che realizzò “Il Corvo”, al fianco Rufus Sewell, William Hurt, Ian Richardson e Kiefer Sutherland.

Nel 2000, dopo il film “Waking of  Dead” rivisitò la sua immagine ingenua recitando nel film “Pollok” in cui interpretò una delle amanti del pittore Pollok.

(fonte: Wikipedia)

“A Beautiful Mind”

This article is the first part of actress Jennifer Connelly starting from her debut at the beginning of the nineties, an actress that I have loved since I saw “Labirynt – Where is everything is Possible”, until her debut in the cult movie “Once upon a time in America” and also in the future he had roles that applauded him as in films like “Dark City”, “Requiem for a Dream” and “Pollock”.
In 2002 he obtained the Oscar for Best Supporting Actress and the BAFTA for Best Supporting Actress for the film “Beautiful Mind”. He had subsequent roles as in the film “Dark Water” in 2005 and in the action film “Blood Diamond – Diamonds of Blood”

HISTORY:
Jennyfer Connelly was born in Cairo in the state of New York, the only daughter of her mother Eileen, who was an antiquarian of a Woodstock shop and her father Gerard, an entrepreneur of a small textile industry. The family also owned another property in Bellport on Long Island in Suffolk County.
His paternal grandparents were of Irish Catholic religion with Norwegian ancestry, while the maternal grandparents were Jews, belonging to a family coming from the Russian Empire and Poland, his mother was in fact educated in a Yeshiva. When she was four years old Jennyfer and her family moved to Brooklin, where they took her to attend a private school the “Saint Ann’s School” except for her fourth year for her transfer to Woodstock, before graduating.
After that she was noticed by an advertising manager, family friend, who suggested to her family that she could be a baby model because of her features, so they made her audition for the Ford Agency, so at the age of ten she broke through the world of advertising in particular with the advertising of toilet paper from the “Scottex”.

CINEMA:
Initially Jennyfer participated in a Duran Duran music video “Union of the Snake” and got a part of the series “The Brill of the Unexpected” from the stories of Roald Dahl. The most successful films of the early adolescent years are undoubtedly that of “Labyrinth – where everything is possible” alongside David Bowie, where he received a huge success, in which she plays Sarah an adolescent who tries to save her little brother Toby from the King of Trolls that is played by David Bowie, the part in the film “Phenomena” by Dario Argento then finally his real debut at the cinema “Once Upon a Time in America” by Sergio Leone
Later there were several films like: “Some Girls” directed by Michael Hoffman, “Restoration – the Sin and the Punishment” and “One Day for Caso” and in 1988 he continued his career in the film “Etoile”.

The pause for reflection:
After the beginning of his success, there was for the actress a pause for reflection to decide what really was his job, so he began to frequent clubs and listen to the music of “The Cure”.
With the nineties for Jennyfer comes the best and the worst for his career as “The Hot Spot – The Hot Place” shot by Don Jhonson, where there are scenes in which it is half naked and the film was not a success a particular, followed by the comedy “Everything Can Happen” written by John Hughes who saw her as a rich girl trapped in a shop with a boy without charm. The “People” newspaper accused the film of exploiting the girl’s body too much this was confirmed by the film’s advertising campaign. The father, however, wanted him to finish his studies not hindering his passion and his career as a model, so he attended courses in English literature at the University of Yale where he graduated to spend two years at Stanford University dedicating himself to classical and dramatic theater.

 

90’s:
in 1991 he was engaged in the Disney movie in the film “Rocketeer” with his boyfriend Billy Campbell who unfortunately was a failure because he was outclassed by the films “Terminator” and Robin Hood – Prince of Thieves “. After that he recited “The Hearth of Justice” and then there was “D’amore e d’ombra” from the novel by Isabelle Allende alongside Antonio Banderas, then later he acted in the film “The University of God” by John Singleton.
In 1996 he starred in an independent film “Far Harbor” where he gave a remarkable interpretation, this film was shot at Sag Harbor a whaling town where the actress had spent her youth, near Bellport. In 1996 he starred in the thriller “Scomodi Omicidi” alongside Jhon Malcovich and Nick Nolte in a Los Angeles in the forties, that year his life changed to meet the photographer David Dugan and from them was born Kai, which was announced at Rosie O ‘ Connell from Jennifer herself. Later he began to appear in small roles in some films as “Innocenza Infranta” alongside Joaquin Phoenix and Liv Tyler, while in 1998 he acted in the film “Dark City” by Alex Proyas the same who created “Il Corvo”, alongside Rufus Sewell, William Hurt, Ian Richardson and Kiefer Sutherland. In 2000, after the film “Waking of Dead” he revisited his naive image reciting in the film “Pollok” in which he played one of the lovers of the painter Pollok.

Tag:, , , , , ,

Informazioni su Pamela

Blogger, Scrittrice Interessi: musica, Arte, lettura, cinema, fumetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

L'importante non è ciò che siamo, ma quello in cui crediamo e io...credo nell'Amore"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: