Archivio | gennaio 2018

Il Tamagochi


 

tamagotchi

Questa categoria è anch’essa legata al mondo della cultura giapponese d’anime e manga e parliamo di un gioco elettronico creato dalla Bandai nel 1996, chiamato “Tamagochi” Il gioco venne inventato in Giappone da Akita Maita ,rilasciato dalla Bandai il 23 Novembre  1996 in Giappone, ma divenne popolare tra gli anni ’90 e gli anni 2000, nel 2010 venne reintrodotto sul mercato con 76 milioni di Tamagochi venduti.

Generalmente ha la forma di un uovo con soli tre bottoni. La parola “Tamagochi” deriva dal giapponese con “Tamago” che vuol dire “uovo” e per gli innumerevoli specie che si potevano scegliere, “chi” che vuol dire “specie”.

CARATTERISTICHE:

I protagonisti di questo “gioco” possono essere vari, come del resto anche i colori dell’uovo, principalmente sono “animali” (pulcini) che inizialmente depositano uova. L’obiettivo di questo gioco è di fare vivere il proprio “animale” più a lungo possibile, curarlo se è malato e giocarci quando vuole. Di solito gli animali possono essere cani, gatti, ma inizialmente sono nati come pulcini

Si può interagire con lui con tra tasti posti al centro dell’ “uovo” (A, B, e C) e compiere diverse attività come:

  • dargli da mangiare
  • accendergli e spegnerli la luce
  • fare dei giochi
  • curarlo se si ammala
  • pulire i suoi bisogni
  • controllare il suo peso, la sua età ecc… che viene segnato a punti
  • sgridarlo se rifiuta di obbedire

 

MANGA:

Insieme al Tamagochi, venne creato un manga chiamato “Manga De Hakken! Tamagochi” (Scoperti in un manga! Tamagochi) è un manga della 4-koma e comprende delle storie principalmente comiche.

Pubblicato sulla rivista CoroCoro Comic dal 1997 al 1999 e alcune storie sono raccolte in un Tankobon, ma infine venne pubblicato da CoroCoro Comic in 19 volumi/Tankabon.

“TAMAGOCHI

This category is also linked to the Japanese culture world of anime and manga and we talk about an electronic game created by Bandai in 1996 called “Tamagochi”. The game was invented in Japan by Akita Maita, released by Bandai on November 23rd 1996 in Japan, but it became popular in the 1990s and 2000s, in 2010 it was reintroduced on the market with 76 million Tamagohi sold. Generally it has the shape of an egg with only three buttons. The word “Tamagochi” comes from the Japanese with “Tamago” which means “egg” and for the countless species that could be chosen, “who” means “species”.

FEATURES:
The protagonists of this “game” can be various, as also the colors of the egg, mainly they are “animals” (chicks) that initially deposit eggs. The goal of this game is to make your “animal” live as long as possible, treat it if it is sick and play with it whenever you want. Usually animals can be dogs, cats, but initially they were born as chicks
You can interact with him with between the keys placed at the center of the “egg” (A, B, and C) and perform various activities such as:

• feed him
• turn the light on and off
• make games
• treat him if he gets sick
• clean up your needs
• check his weight, age, etc., which is scored in points
• scold him if he refuses to obey

MANGA:
Together with the Tamagochi, a manga was created called “Manga De Hakken! Tamagochi “(Discovered in a manga! Tamagochi) is a 4-koma manga and includes mainly comic stories.
Published in the CoroCoro Comic magazine from 1997 to 1999 and some stories are collected in a Tankobon, but was finally published by CoroCoro Comic in 19 volumes / Tankabon.”

 

Grace Kelly


 

La Principessa del Cinema

In riferimento al film “Grace di Monaco”, del quale ve ne racconterò più avanti, voglio parlarvi, in una prima parte, più da vicino della “vera”protagonista che ha ispirato questo film.

La principessa Grace Patricia Kelly di Monaco è nata a Philadelfia il 12 Novembre 1929 e morta a Monaco il 14 Settembre 1982 in un incidente stradale. E’ stata un’attrice statunitense prima di diventare la Principessa Consorte di Monaco, madre dei principi Carolina, Alberto e Stephany. Vincitrice del premio Oscar come migliore attrice per il film “La Ragazza di Campagna” nel 1955. L’American Film Istitute l’ha inserita al tredicesimo posto del star più grandi della storia

STORIA:
Nata a Filadelfia, in Pensylvenia, figlia terzogenita di Jhon Brendan Kelly Senior e Margaret Katherine Majer, sorella di John Brendan Kelly Jr., Margaret Katherine Kelly e Elizabeth Anne Kelly. Famiglia di origine irlandese, una delle più importanti della città e saldamente cattolica e molto benestante che diventò il collante fra l’unione tra i Grimaldi-Kelly e il Principe Ranieri. Suo padre era un milionario chiamato “Self Mad-Man”…  “Il Re del Pomodoro” vincitore di tre medaglie d’oro alle olimpiadi allo sport del canottaggio singolo e a due, suo fratello John Junior seguì questa tradizione. A farle intraprendere il la vita artistica fu suo zio paterno George Kelly commediografo e vincitore di un premio pulizer. La madre Margareth Majer nasce a Schloss Helmsdorf in Germania si trasferì a Philadelfia in giovane età con la sua famiglia, fu una grande atleta per alcuni biografi e fu la prima ad insegnare educazione fisica all’università della Pensylvania, ma l’unico vero “eroe” della Principessa fu suo padre John Kelly, bellissimo e carismatico che è sempre stato e sempre sarà il punto di riferimento di Grace.

IL CINEMA:
Primi anni: nonostante la disapprovazione della sua famiglia nel lavorare nel mondo del cinema, iniziò la sua carriera all’American Academy of Dramatics Arts, ed era una delle più belle attrici iniziando come indossatrice e all’età di 22 anni ebbe la sua prima parte nel film “La 14^ ora”, mentre l’anno dopo fu co-protagonista insieme a Gary.Cooper in “Mezzogiorno di fuoco”. Il seguente fu “Mogambo” nel 1952  ambientato nella giungla del Kenya in un triangolo amoroso formato da Grace Kelly, Clark Gable e Ava Gardner, e fece guadagnare a Grace la nomination all’oscar.

Hitchcoch: in seguito Grace partecipò a tre film, il cui regista era Alfred Hirchcoh, il quale le diede maggiore notorietà, dove anche creò per lei l’ossimoro “Ghiaccio Bollente”per sottolineare la sua bellezza e sensualità dell’attrice. Uno dei film è ambientato nel Principato di Monaco in cui conobbe il suo futuro marito il Principe Ranieri.

Nel 1955 vinse l’oscar come “Migliore Attrice Protagonista” nel film “La Ragazza di Campagna”, prevalendo su Judy Garland in “E’ nata una Stella”.

Principessa di Monaco

Il matrimonio con il Principe di Monaco segnò la fine della sua carriera, ma di questo ebbe delle relazioni con altri attori come Clarke Gable, Gary Cooper, Bing Crosby, Rey Milland, Burt Lancaster, William Holden, Jean Pierre Aumont e Oleg Cassini.

Ma Grace anche dopo il matrimonio non smise di ricevere copioni come ad esempio quello per il film di “Marnie” che poi andò a Tippie Hedren e il ruolo di Deedee in “Due vite, una svolta” che andò a Shirley McLaine. La fede cattolica e la possibilità di avere dei figli sono stati i fattori principali per cui il Principe Ranieri la prese in matrimonio questo perché il Principato di Monaco sarebbe passato alla Francia senza un erede, anche se non è più dal 2002 quando si firmò un trattato con la Francia, e anche se non era indispensabile un unione matrimoniale con rito religioso non è pensabile che un Principe cattolico divorzi se la moglie non potesse dargli dei figli.

800px-Coat_of_Arms_of_Grace,_Princess_of_Monaco.svg

Stemma dei Grimaldi-Polignac

E  dal loro matrimonio nacquero tre figli:

  • Carolina Luisa Margherita (nata il 23 Gennaio 1957)
  • Alberto Alessandro Luigi Pietro, (nato il 14 Marzo 1958) Marchese di Baux, Principe ereditario e ora regnante, salito al trono con il nome di Alberto II di Monaco
  • Stafania Maria Elisabetta (nata il 1 Febbraio 1965)

Morte: Il 13 Settembe 1982, Grace Kelly rimase vittima di un incidente stradale, che diversamente da tutte le volte in questo caso fu lei a condurre l’auto, quella volta, probabilmente, avrebbe dovuto raggiungere la figlia Stephany a Parigi e avendo molti bagagli tra cui un vestito, il quale aveva fatto stirare dalle governante, l’aveva posto disteso sui sedili posteriori per farsì che non si sciupasse.

Cosi quando lasciò la villa Roc Agel, la Principessa era alla guida e  perse il controllo finendo in una scarpata capovolgendosi più volte e finendo nel giardino di una villa sottostante. La figlia Stephany si salvò riportando però delle serie ferite e fratture, mentre per la  Principessa le condizioni erano al quanto disperate che la portarono subito all’ospedale di Monaco, ma purtroppo morì nella notte e dichiarano il lutto cittadino per alcuni giorni.

In seguito alla autopsia risultò alcune fratture celebrali e delle un’emorragie celebrali interne che le causò un malore causato un piccolo ictus, peraltro i famigliari della Principessa dichiararono che i giorni prima si lamentava di una forte emicrania, ma per sicurezza la famiglia Grimaldi chiese una perizia dell’auto, ma non rilevarono alcuna anomalia. Le solenni esequie vennero celebrate il 18 Settembre dell’anno stesso nella Cattedrale di Monaco e l’evento fu trasmesso in diretta televisiva.

Poco prima della sua morte Grace stava lavorando ad una nuova pellicola, “Rearranged” di Robert Dornhelm, ma rimase incompiuta e il Principe Ranieri non volle che venisse distribuita

(Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Grace_Kelly)

“The princess of cinema

In reference to the film “Grace of Monaco”, which I will tell you later, I want to talk to you, in a first part, more closely the “real” protagonist who inspired this film.
Princess Grace Patricia Kelly of Monaco was born in Philadelfia on November 12, 1929 and died in Monaco on September 14, 1982 in a car accident. She was an American actress before becoming the Princess Consort of Monaco, mother of the princes Carolina, Alberto and Stephany. Winner of the Oscar for best actress for the film “The Girl in the Countryside” in 1955.
The American Film Institute has placed it in the thirteenth place of the biggest star in history.

HISTORY:
Born in Philadelphia, in Pensylvenia, Jhon Brendan Kelly Senior’s third daughter and Margaret Katherine Majer, sister of John Brendan Kelly Jr., Margaret Katherine Kelly and Elizabeth Anne Kelly.
Family of Irish descent, one of the most important in the city and firmly Catholic and very wealthy that became the glue between the union between the Grimaldi-Kelly and the Prince Ranieri. His father was a millionaire called “Self Mad-Man” … “The King of Tomato” winner of three gold medals at the Olympics at the sport of single rowing and two, his brother John Junior followed this tradition. Her paternal uncle, George Kelly, playwright and award-winning puliner, made her take on the artistic life.
His mother Margareth Majer was born in Schloss Helmsdorf in Germany and moved to Philadelfia at a young age with her family. She was a great athlete for some biographers and was the first to teach physical education at the University of Pensylvania, but the only true “hero” “Of the Princess was her father John Kelly, beautiful and charismatic who has always been and always will be the reference point of Grace.

THE CINEMA:
Early years: despite the disapproval of his family in working in the world of cinema, began his career at the American Academy of Dramatics Arts, and was one of the most beautiful actresses starting as a model and at the age of 22 had its first part in the film “La 14 ^ ora”, while the following year he was co-starring with Gary.Cooper in “Mezzogiorno di fuoco”.
The following was “Mogambo” in 1952 set in the jungle of Kenya in a love triangle formed by Grace Kelly, Clark Gable and Ava Gardner, and earned Grace an Oscar nomination.

Hitchcoch: Grace later participated in three films, whose director was Alfred Hirchcoh, who gave her greater notoriety, where she also created for her the oxymoron “Ghiaccio Bollente” to emphasize her beauty and sensuality. One of the films is set in the Principality of Monaco where he met his future husband Prince Ranieri.
In 1955 he won the Oscar as “Best Supporting Actress” in the film “The Country Girl”, prevailing over Judy Garland in “A Star Is Born”.

Princess of Monaco

The marriage to the Prince of Monaco marked the end of his career, but he had relations with other actors such as Clarke Gable, Gary Cooper, Bing Crosby, Rey Milland, Burt Lancaster, William Holden, Jean Pierre Aumont and Oleg Cassini.

But even after the wedding Grace did not stop receiving scripts such as the one for the film “Marnie” which then went to Tippie Hedren and the role of Deedee in “Two lives, a breakthrough” that went to Shirley McLaine.
The Catholic faith and the possibility of having children were the main factors for which Prince Ranieri married her because the Principality of Monaco would have passed to France without an heir, even if it is no longer since 2002 when a treaty was signed with France, and even if a marriage with religious rites was not indispensable it is unthinkable that a Catholic prince divorces if his wife can not give him children.

And from their marriage three children were born:

• Carolina Luisa Margherita (born January 23, 1957)
• Alberto Alessandro Luigi Pietro, (born March 14, 1958) Marquis of Baux, Crown Prince and now ruler, ascended the throne with the name of Albert II of Monaco
• Stafania Maria Elisabetta (born 1 February 1965)

DeathOn 13 September 1982, Grace Kelly was the victim of a car accident, which unlike every time in this case she was the one driving the car, that time, probably, she would have to reach her daughter Stephany in Paris and having lots of luggage including a dress, which had been ironed by the housekeeper, had placed it lying on the back seats to make sure that it did not get ruined.
So when he left the Roc Agel villa, the Princess was driving and lost control, ending up in an embankment, overturned several times and ending up in the garden of a villa below
His daughter Stephany was saved, however, reporting serious injuries and fractures, while for the Princess the conditions were so desperate that they immediately took her to the hospital in Munich, but unfortunately died in the night and declare the mourning for a few days.

After the autopsy, some brain fractures and internal cerebral bleeding resulted in an illness caused a small stroke, but the Princess’s family declared that the days before complained of a strong migraine, but for safety the Grimaldi family asked for a expertise of the car, but did not detect any anomaly. The solemn funeral rites were celebrated on September 18 of the same year in the Cathedral of Monaco and the event was broadcast live on television.

Shortly before his death Grace was working on a new film, “Rearranged” by Robert Dornhelm, but remained unfinished and Prince Ranieri did not want it to be distributed

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

L'importante non è ciò che siamo, ma quello in cui crediamo e io...credo nell'Amore"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: