Il Cigno Nero – The Black Swan


 

Presentato alla 67ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il cigno Nero è stato presentato al Toronto International Film Festival 2010. Tra un oscar per la protagonista Natalie Portman e la critica delle compagnie teatrali, il film ha incassato in America 415.822 dollari nel giorno di apertura.
Diretto da Darren Aronosky già regista di “Requiem for a Dream”, Il “Teorema del Delirio” e di recente “Noah”.
Il film racconta la rivalità fra due ballerine di danza classica nella rappresentazione del Lago dei Cigni, Nina Seyers una ballerina dotata di una grande abilità, ma naturalmente instabile per il comportamento della madre e Lily molto meno talentuosa di Nina, ma dotata di una forte passionalità che Thomas Leroy fece di lei il suo “Cigno Nero”.
Fra le due ballerine s’instaura un rapporto ambiguo che a poco a poco si sgretola a causa di alcune confidenza fatte a Leroy da Lily sul conto di Nina. La sera prima del debutto l’instabilità di Nina si acutizza perchè ormai convinta che Lily voglia prendere il suo posto cosi comincia ad avere terribili allucinazioni aggredendo persino la madre. Il mattino dopo Nina si riprende, ma durante lo spettacolo comincia ad avere stravaganti visioni.

Il cast principale è formato da:

Natalie Portman: nella parte di Nina Seyers
Mila Kunis: Lily, rivale di Nina
Vincent Cassel: Thomas Leroy, insegnante di danza
Barbara Hershey: nei panni di Erika Seyers, la mamma di Nina

 

Ogni membro del cast, nei titoli di coda come anche nel film, è attribuito un personaggio della rappresentazione del “Lago Dei Cigni”:

. Natalie Portman nel ruolo di Nina Sayers / La Regina dei Cigni
. Mila Kunis come Lily / Il Cigno Nero
. Vincent Cassel come Thomas Leroy / The Gentleman
. Barbara Hershey come Erica Sayers / La Regina
. Winona Ryder come Beth MacIntyre / La morte del cigno
. Benjamin Millepied come David Moreau / Il Principe
. Ksenia Solo come Veronica / Little Swan
. Kristina Anapau come Galina / Little Swan
. Janet Montgomery come Madeline / Little Swan
. Sebastian Stan come Andrew / Suitor
. Toby Hemingway come Tom / Suitor

Dopo l’uscita di “Requiem For A Deam” Darren Aronosky discusse la sceneggiatura per un balletto con Natalie Portman ancora prima che venisse scritta, lei gli raccontò la storia di due ballerini e cosi pensò che questo genere aveva molti modi di esplorazione di un ego e di un’artista l’attrazione per se stesso che la repulsione di se stesso.
Darren Aronosky e Natalie Portman decisero di fare un film sulla danza da quando l’attrice aveva solo 20 anni e andava ancora all’università, aveva preso lezioni di danza classica dall’età di 13 anni e smise solamente ad un anno prima delle riprese per un allenamento più impegnativo.
La sua idea è stata presa dal rifacimento della sceneggiatura il Understudy che chiese a John McLaughlin di riadattarla per al film cosi gli venne in mente il “Lago dei Cigni” che trasformò nel “Cigno Nero” (The Black Swan)il quale gli diede un tocco nuovo per il film e per la protagonista, per questo progetto venne lanciata la prima volta l’attrice Mila Kunis.

Per le riprese venne usata una Super 16 millimetri e tra le quali:

Telecamera:

Arriflex 16 SR3, Zeiss Ultra 16 Lenti
Arriflex 416, Zeiss Ultra 16 Lenti
Canon EOS 5D Mark II, Canon obiettivi della serie L
Canon EOS 7D, Canon obiettivi della serie L

Laboratorio:

DeLuxe, Hollywood (CA), USA (stampa)
Technicolor, Hollywood (CA), Stati Uniti d’America
Technicolor, New York (NY), Stati Uniti d’America (digital intermediate)

Lunghezza del film:

2.946 m (Spagna)
2.952 m (Svezia)
2954 m (Portogallo)

Formato:

16 mm (Fuji Eterna 160T Vivid 8643, Eterna 500T Vivid 8647)
Digitale

Processo cinematografico:

Digital Intermediate (2K) (formato master)
HDTV (1080p / 24) (formato sorgente) (alcune scene)
Super 16 (source format)

Formato del film:

35 mm (anamorfico) (blow-up) (Fuji Eterna-CP 3513DI)
D-Cinema

Il film è stato girato in diverse location:

. La Concert Hall, Performing Arts Center, Purchase College della State University di New York

. Bowling Green, Lower Manhattan, New York, Stati Uniti d’America

. Brooklyn Museum, Brooklyn, New York, Stati Uniti d’America

. Lincoln Center, New York, Stati Uniti d’America

. Woodhull Medicina e Mental Health Center, Brooklyn, New York, Stati Uniti d’America

. Broadway, Manhattan, New York,Stati Uniti d’America

Maggior parte della colonna sonora, specialmente durante le prove e le esibizioni dello spettacolo nel film, riprendono l’opera Tchaikovsky che grazie a questo venne inserita negli oscar 2010. Oltre alle sue composizioni vi sono delle collaborazione fatte da Darren Aronosky con il compositore inglese Clint Mansell che ha riadattato e composto l’intera colonna sonora originale del film ispirandosi a Tchaikovsky.

Quello che ha fatto parlare molto del film è dovuto che sono state numerose critiche dal fatto che nel film sono presenti molte scene di sesso (anche saffico) e azioni di auto-lesionismo e che il mondo del balletto viene frequentato solo da persone ciniche e cariche d’odio e inoltre l’atmosfera dark ha fatto si che si creò attorno alla protagonista un cratere scontroso di fragile personalità che non darebbe una visione positiva al mondo del balletto.
A dire il vero queste critiche io penso che abbiano un loro valore, ma in un certo senso questi particolari del film abbiano anche reso naturale le possibilità di una fragilità che uno sport possa dare specie come in questo caso non ci sente all’altezza della situazione.

“THE BLACK SWAN

Presented at the 67th Venice Film Festival Black Swan was premiered at the Toronto International Film Festival 2010 include an Oscar for starring Natalie Portman and criticism of theater companies, the film grossed h in America the film has grossed 415,822 dollars on the opening day.
Directed by Darren Aronosky the director of “Requiem for a Dream”, the “Theorem of Delirium” and the recent “Noah.”
The film is about the rivalry between two dancers in ballet in the representation of Swan Lake, Nina Seyers a dancer with a great ability, but of course for the unstable behavior of the mother and Lily far less talented Nina, but with a strong passion Thomas Leroy made her his “Black Swan.”
Between the two dancers, a relationship that ambiguous gradually crumbles due to some confidence Leroy made by Lily on behalf of Nina. The night before the debut of Nina instability is exacerbated because now convinced that Lily wants to take his place so he starts having terrible hallucinations even assaulting the mother. The next morning, Nina recovers, but during the show begins to have bizarre visions.

The main cast is formed by:

Natalie Portman in the role of Nina Seyers
Mila Kunis: Lily, a rival of Nina
Vincent Cassel: Thomas Leroy, dance teacher
Barbara Hershey in the role of Erika Seyers, the mother of Nina

Each member of the cast in the credits as well as in the film, is attributed to a character in the performance of “Swan Lake”:

. Natalie Portman as Nina Sayers / The Swan Queen
. Mila Kunis as Lily / The Black Swan
. Vincent Cassel as Thomas Leroy / The Gentleman
. Barbara Hershey as Erica Sayers / The Queen
. Winona Ryder as Beth MacIntyre / The Dying Swan
. Benjamin Millepied as David Moreau / The Prince
. Ksenia Solo as Veronica / Little Swan
. Kristina Anapau as Galina / Little Swan
. Janet Montgomery as Madeline / Little Swan
. Sebastian Stan as Andrew / Suitor
. Toby Hemingway as Tom / Suitor

After the release of “Requiem For A Deam” Darren Aronosky discussed the script for a ballet starring Natalie Portman even before it was written, she told him the story of two dancers, and so he thought that he had many ways this kind of exploration of an ego and an artist’s attraction to himself that the repulsion of himself.
Darren Aronosky and Natalie Portman decided to make a film about dance since the actress was only 20 years old and was still at university, he took ballet lessons from the age of 13 years and stopped only a year before filming for a workout more challenging.
His idea was taken from the remake of the script that the Understudy asked John McLaughlin of riadattarla for the film so he remembered the “Swan Lake” which became the “Black Swan” (Black Swan), who gave him a new touch to the film and the main character, this project was launched for the first time the actress Mila Kunis.

Was used for filming a Super 16 mm and including:

camera:

Arriflex 16 SR3, Zeiss Ultra 16 lenses
Arriflex 416, Zeiss Ultra 16 lenses
Canon EOS 5D Mark II, Canon L-series lenses
Canon EOS 7D, Canon L-series lenses

laboratory:

DeLuxe, Hollywood (CA), USA (printing)
Technicolor, Hollywood (CA), United States of America
Technicolor, New York (NY), USA (digital intermediate)

Length of the film:

2,946 m (Spain)
2,952 m (Sweden)
2954 m (Portugal)

size:

16 mm (Fuji Eterna Vivid 160T 8643, Eterna Vivid 500T 8647)
digital

Cinematographic process:

Digital Intermediate (2K) (master format)
HDTV (1080p / 24) (source format) (some scenes)
Super 16 (source format)

Format of the film:

35 mm (anamorphic) (blow-up) (Fuji Eterna-CP 3513DI)
D-Cinema

The film was shot in different locations:

. The Concert Hall, Performing Arts Center, Purchase College, State University of New York

. Bowling Green, Lower Manhattan, New York, United States of America

. Brooklyn Museum, Brooklyn, New York, United States of America

. Lincoln Center, New York, United States of America

. Woodhull Medical and Mental Health Center, Brooklyn, New York, United States of America

. Broadway, Manhattan, New York, United States of America

Most of the soundtrack, especially during the rehearsals and performances of the show in the movie, reproduce Tchaikovsky opera that thanks to this was included in the 2010 oscar addition to his compositions there are made by Darren Aronosky collaboration with English composer Clint Mansell who adapted and composed the entire soundtrack of the film inspired by Tchaikovsky.

What he did talk a lot of the film is due that have been widely criticized by the fact that in the film there are many sex scenes (even lesbian) and actions of self-harm and that the world of ballet is only attended by people cynical and charges hate and also the dark atmosphere has made that are created around a crater grumpy protagonist of fragile personality that would not give a positive outlook to the world of ballet.
Actually I think that these criticisms have their own value, but in a sense these details of the film have also made the possibility of a natural fragility that a sport can give species as in this case we do not feel up to the task”

Tag:

Informazioni su Pamela

Blogger, Scrittrice Interessi: musica, Arte, lettura, cinema, fumetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Neovitruvian's Blog

Il mondo é governato da segni e simboli, non da leggi e frasi

The Putrescent Vein

Beneath the rot of the corrupted mind...

Wild heart, Gipsy soul

"Not all those who wander are lost"

Magik World

L'importante non è ciò che siamo, ma quello in cui crediamo e io...credo nell'Amore"

Il nascondiglio della strega

Tra magia e amore...

Biblica Gothica

- a guide to goth

Un punto di riferimento per Fanwriters e Scrittori!

Puoi fare qualsiasi cosa con la scrittura!

COOK&COMICS

cucina a fumetti!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

wwayne

Just another WordPress.com site

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Ultimate Precure Orchestra!!

Blogging Precure, Singing Precure, Living Precure

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: